aggiornato il 14/12/2011 alle 12:45 da

Monopoli e Polignano impegnate nella Mezza Maratona di domenica

MONOPOLI – mezza_maratona_monopoli_e_polignanoIeri, presso la Sala “Terre Parlanti” del Comune di Monopoli, si è tenuta la Conferenza di presentazione della “Mezza Maratona Città di Monopoli e Polignano a Mare”.
Erano presenti l’Assessore allo Sport Michele Martiradonna, il Presidente della Atletica Polignano a Mare Eugenio Scagliusi, il Presidente dell’Atletica Monopoli Ferruccio Rotondo, il Presidente dell’Oleificio Cooperativo di Monopoli Angelo Martellotta e il Titolare dello Studio IL Eventi &amp – Comunicazione di Innocenzo Lenoci.
Una Conferenza Stampa iniziata con un minuto di silenzio in memoria del Presidente del Consiglio Comunale di Monopoli, Dino Corallo, terminato in un lungo applauso dei presenti. Commozione, sentimenti forti e parole rivolte all’amico Dino hanno caratterizzato gli interventi dei preenti. A rompere il ghiaccio ci ha pensato Eugenio Scagliusi che ha rinnovato l’importanza di eventi sportivi come questo che rivestono, un ruolo fondamentale nella società odierna, sia sotto il profilo educativo sia sotto il profilo strettamente salutare. Infatti “correre” è lo sport per eccellenza, un paio di scarpe da ginniche e via, senza limitazioni di alcun genere. Questo può essere l’inizio di una bella collaborazione di due Comuni che hanno una grandissima risorsa naturale: il mare. Il percorso di questa Maratona è davvero stupendo perché i corridori passeranno dalle due Piazze principali passando per un tratto di litoranea a due passi dal mare.
Sulla stessa onda è intervenuto anche in neo Assessore al suo primo appuntamento nella nuova veste, che si è dimostrato molto soddisfatto del lavoro svolto sin oggi dall’ Atletica Monopoli che finalmente è riuscita a riportare la Maratona, per il secondo anno consecutivo, in Città.
Soddisfatto anche il Presidente dell’Atletica Monopoli che ringraziato tutti coloro che hanno creduto e crederanno ancora nel progetto sportivo.
Successivamente l’intervento del responsabile di Studio IL che ha voluto sottolineare come un evento sportivo deve diventare un veicolo di promozione del territorio sotto tutti i punti di vista, promozione delle aziende locali, promozione turistica, sociale e culturale, un impulso alla crescita complessiva della società. 
mezza_maratona_locandina_finale_rgbLa presenza del Presidente Martellotta ha voluto promuovere il proprio prodotto tramite un veicolo non convenzionale, lo Sport. Così come l’Oleificio Cooperativo di Monopoli tante altre sono state le aziende che hanno creduto nell’organizzazione e nel nuovo veicolo: La Renault, Renauto, Marte Formaggi, Asics, Dileo, De Carolis, Anderson, Terimite Ristrutturazioni, Fax Settimanale, Vivai Capitanio, Idro Alimentari, Noya, Eco Club, Panificio l’Assunta, Roda, Lentini Paolo, Anderson, Clima System, Edilizia Innovativa, Mail boxes Monopoli, Graffio, solo per dirne alcuni.
Inoltre è arrivato via email il saluto di Vito Sardella:
“Vi chiedo scusa se non potrò partecipare alla conferenza stampa. Putroppo, il mio trasferimento alla nuova sede della Capitaneria di porto di Ancona, ha un po’ modificato i miei programmi. Intanto devo dire che la 2^ edizione della mezza maratona della Città di Monopoli comunque vada sarà un successo! In questo momento storico, riuscire ad organizzare un evento sportivo che attira a sé un numero di podisti in netto aumento, è molto difficile. Se poi aggiungiamo soprattutto le difficoltà di reperire fondi per coprire tutte le spese di logistica, gadget, ristori, giudici e cronometristi FIDAL. Quindi mi congratulo con la asd Atletica Monopoli e lo Studio IL per la passione e l’impegno tenuto per questa seconda edizione della mezza maratona. Io ci sarò, purtroppo come l’anno scorso, sarò fuori gara a causa di un’antidemocratica regola federale che vieta agli iscritti fuori regione di correre in una manifestazione extraregionali. Mi meraviglio della FIDAL che non mi autorizza a correre regolarmente in gara nonostante sia di Monopoli”. 
Non resta che augurare a tutti una buona Maratona.
 
 

© Riproduzione riservata 14 Dicembre 2011