aggiornato il 19/12/2011 alle 17:19 da

La Virtus cede in casa al forte Scanzano

MONOPOLI – virtus_Gianmarco_Caradonna_autore_del_gol_della_Erred_Virtus_Monopoli_contro_la_Libertas_Scanzano_foto_G._BarnabaSeconda sconfitta interna per la Erredì Virtus Monopoli in questo campionato di serie B di calcio a 5. Nella tredicesima giornata del girone F il sodalizio del presidente Nicolò Laterza cede senza appello alla Libertas Scanzano, società di assoluto livello, sia come organico, sia come organizzazione di gioco, tanto da cogliere l’ottava vittoria consecutiva e il nono risultato utile di fila.

Il 6-1 finale in favore degli ospiti evidenzia sì il valore dei lucani ma anche il numero risicato di giocatori a disposizione di mister D’Alessandro che ha dovuto fare a meno degli infortunati Corona, Campanelli e Lapertosa e, dopo pochi minuti, anche di Vavalle, trascinatore dei biancoverdi nelle ultime gare. La pausa natalizia può solo far bene alla Virtus che spera di recuperare per il nuovo anno tutti gli elementi a disposizione.

I primi secondi di gioco condizionano la gara: già dopo venti secondi il portiere Taibi sorprende Guglielmi e al 6′ giunge il raddoppio ad opera di Cao Pelentir.

La reazione della Erredì è affidata a Satalino (9′) e a D’Ecclesiis che in contropiede sbaglia da solo davanti a Taibi (15’33). Al 17′ Stigliano chiude perfettamente una triangolazione con Cao Pelentir per il 3-0 con cui le squadre vanno al riposo.

La ripresa si apre con la Virtus in avanti con maggiore decisione: Caradonna in avvio sbaglia clamorosamente (2′), Taibi compie un paio di interventi prodigiosi a salvare la propria porta, al 7′ Impedovo tira forte ma ancora l’estremo ospite respinge in due tempi.

Due primi dopo la Libertas chiude i conti con Dartizio che fredda in diagonale Guglielmi. Ancora un solo minuto e Cleber segna il 5-0. A otto minuti dal termine il Monopoli schiera Satalino come portiere in movimento: al 16’46 Impedovo coglie il palo, D’Ecclesiis si immola davanti alla porta e si fa male uscendo per infortunio. Taibi trova la doppietta personale e, finalmente, a trenta secondi dalla fine Caradonna trova la rete della bandiera.

CLASSIFICA: LC 5 Martina 37; Reggio VV, Bagheria 29; Policoro 26; Scanzano 25; Erredì Virtus Monopoli 20; Azzurri 18; F. Morgana 16; Olimpiadi 15; Matera 14; Melito 11; Mirto 10; Sammichele 7; Aiace 4.

PROSSIMO TURNO (7/1/2012): Reggio VV, Azzurri Conversano, Aiace Conversano-Fata Morgana, LC 5 Martina-Melito, Bagheria-Scanzno, Mirto-Olimpiadi, Policoro-Matera, Erredì Virtus Monopoli-Sammichele.

© Riproduzione riservata 19 Dicembre 2011

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento