aggiornato il 09/07/2013 alle 14:02 da

4 vittorie ed undici medaglie per la Pro Monopoli al festival dei giovani di Ravenna

MONOPOLI – Week-end remiero all’insegna dell’amicizia e dello sport quello che ha visto protagonista il bacino della Standiana, a Ravenna, palcoscenico eccezionale dove oltre mille under 14, provenienti da tutta l’Italia, hanno dato vita al più importante appuntamento stagionale, non agonistico, di categoria: il “Festival dei Giovani”.
L’edizione 2013 si è disputato sul bacino romagnolo opportunamente scelto anche per la vicinanza a Mirabilandia, “location cult” per tutti i piccoli. Questa manifestazione ha acquisito sempre più importanza nel tempo perchè prepara i partecipanti al canottaggio che conta, quello vero delle categorie agonistiche, anche se è difficile contenere l’entusiasmo e la voglia di competere di questi meravigliosi ragazzi, serbatoio inesauribile di futuri atleti. La kermesse remiera si svolge con la disputa di molteplici batterie, chiamate serie di finali, alla fine delle quali viene stilata una classifica finale, in base ai risultati acquisiti dalle singole società partecipanti. La Pro Monopoli-Surgelsud, già vincitrice nel lontano 1999, presente con una compagine ristretta ma qualificata, ha vinto 4 ori, tre argenti e quattro bronzi, per un bottino complessivo di undici medaglie, permettendo alla stessa di risultare prima tra tutte le compagini pugliesi, presenti alla manifestazione. Le vittorie sono state acquisite dai singolisti Giovanni Pantaleo, Ketrin Perikliu(due) e da Cristian Quaranta. Gli argenti da Laura Ruggiero, Giovanni Pantaleo, e dal quattro di coppia composto da Andrea Multari, Cristian Quaranta, Matteo di Bari e Roberto Dicarolo.
Joanna Aversa, Francesco Arvizzigno, Matteo Dibari, Andrea Multari sono i vincitori delle medaglie di bronzo. La leadership negli under 14 e l’importanza che la società destina a questo specifico settore, vera fucina di giovani talenti, è alla base dei successi che la Pro Monopoli-Surgelsud sta acquisendo nel canottaggio che conta, come la conquista di un titolo italiano nel singolo con Emanuele Fiume, quarto agli europei di Minsk ed in procinto di partecipare ai mondiali juniores di Minsk, come l’acquisizione della maglia azzurra per i mondiali under 23 PL di Linz da parte di Michele Quaranta, già vincitore nel singolo PL nel meeting nazionale di Piediluco ed azzurro nel “Memorial d’Aloja”, come la partecipazione di Sara Monte, argento e bronzo ai recenti campionati italiani di Varese, alla selezione nazionale per la formazione della squadra azzurra che disputerà l’importante gara internazionale, “Coupe de la Jeunesse”. Per la Pro Monopoli intera, dirigenza, staff tecnico e soci un successo elitario sì, ma da condividere con la città di Monopoli.

festival dei giovani-monopoli3festival dei giovani-monopolifestival dei giovani-monopoli2festival dei giovani-monopoli4festival dei giovani-monopoli5festival dei giovani-monopoli6festival dei giovani-monopoli7

© Riproduzione riservata 09 Luglio 2013

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commento *
Nome
Email *
Sito web