aggiornato il 11/07/2010 alle 9:37 da

Zaccaria, “si arrampica sugli specchi”

MONOPOLI – “Floriana si arrampica sugli specchi. Finite le scuse, trova giustificazioni. Preferisco non commentare. Credo che sarebbe da dire ciò che pensa la gente su questa scelta. Ritengo che una persona che non iscrive la squadra ad un campionato, non lo decide ventiquattro ore prima. Tutto era premeditato e calcolato: nel fare i conti in tasca agli altri sono stati dei maestri. Quel martedì mattina i dirigenti comunali erano a completa disposizione per completare la documentazione richiesta a noi soltanto cinque giorni prima. A dimostrazione di questo parlano le date di protocollo. Ci siamo impegnati affinchè tutto fosse pronto nei tempi previsti. Quanto fatto dall’amministrazione per l’agibilità dello stadio, il campo di allenamento, può essere visionato da chiunque: il fascicolo è a disposizione di tutti, perchè di ciò che dico me ne assumo la responsabilita. Una convenzione triennale chiesta dal 2003, approntata con un lavoro serio e approvata in giunta, è rimasta inevasa per la mancanza di una loro firma. Quindici giorni fa hanno ritirato la polizza fidejussioria e assicurativa per il completamento della stessa. Tutto è documentato da una loro richiesta pervenuta ai nostri uffici”.
Rinascita del calcio a Monopoli, a che punto è la situazione?

Sicuramente rinasce. Bisogna valutare vari fattori tecnici, tra cui i regolamenti, retrocessioni e mancate iscrizioni, che potrebbero aprire lo scenario per il campionato di Eccellenza piuttosto che per uno di Promozione. Faremo il possibile per ripartire, sportivamente parlando, in maniera dignitosa e con un progetto solido alla base. Occorre iniziare questo nuovo ciclo facendo in modo che possa durare il più a lungo possibile.
Enrico Tatò ha affermato che è ancora prestissimo per chiamarlo presidente.
Credo che Tatò sia già presidente…(sorride, ndr) del Noicattaro. Per ora rispondo così
Lo stesso Tatò, che vorrebbe essere affiancato da imprenditori locali, ha dichiarato che al momento non ci sono stati riscontri. Così come hanno confermato Laruccia e Lacirignola, papabili soci del nuovo sodalizio calcistico.
Non confermo nè smentisco. In questo momento guardiamo da dove e con chi ripartire. L’obiettivo è quello di fare un passo alla volta.
Per gli impianti sportivi, invece, a che punto siamo?
Per l’adeguamento dello stadio abbiamo ottemperato alle richieste della Prefettura, presentando un apposito progetto che è stato poi approvato anche dal Coni. Tutto questo, ovviamente, è avvenuto prima del 30 giugno. L’avvio dei lavori capiterà successivamente. Per la sistemazione del sintetico di uno degli Alternativi di Copa Cabana, il 29 giugno è stato aggiudicato definitivamente l’appalto alla Tennistecnica. Compatibilmente con i vari cantieri aperti, e dopo le nostre sollecitazioni, l’azienda svolgerà i lavori anche qui a Monopoli. Per cui, l’apertura del cantiere è prevista a giorni.
I lavori per le strutture sportive possono essere sospesi per il Patto di Stabilità?
Tutti gli interventi che rientrano nel secondo titolo, comprendente opere pubbliche e acquisti, possono essere sospesi. Noi ci siamo preccupati di avviare la realizzazione del sintetico in via Procaccia, affinchè possa essere messo a disposizione delle società. Successivamente, abbiamo puntato ai lavori di adeguamento. Qui, però, non ci sono rischi poichè saremo arrivati a settembre, massimo novembre. Ci premeva di far disputare regolarmente il campionato all’Ac Monopoli, con la possibilità di far ritornare anche le tifoserie ospiti. Non dovendo più partecipare al torneo di Seconda Divisione, determinate problematiche vengono meno e questi lavori potrebbero non essere più indispensabili. Nonostante ciò li porteremo a termine affinchè, se tutto va bene, tra qualche anno potremo essere pronti. Ecco perchè è importante programmare insieme, non solo sotto l’aspetto sportivo ma anche per quello riguardante le opere.

ARTICOLO CORRELATO: L’ultimo “bidone” prima dell’addio?

© Riproduzione riservata 11 Luglio 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento