aggiornato il 19/04/2013 alle 9:05 da

Sei squadre all’Esperia Cup. Presentato il programma

esperia_cup_2013_1MONOPOLI – Sport, solidarietà e scuola: il tandem costituente il 2° Trofeo “Città di Monopoli – Esperia Cup” organizzato dall’ASD Esperia Monopoli, e patrocinato dal Comune di Monopoli – Assessorato allo Sport, che si terrà il 4 e 5 maggio prossimo presso i campetti di calcetto “Tommaso Carrieri” in via Procaccia. I dettagli sono stati forniti giovedì sera nel corso di una conferenza stampa al Castello Carlo V. Un torneo tra sei squadre, categoria giovanissimi (classe ’99/2000), diviso in due gironi. Gir A: AS Roma; AS Bari; ASD Esperia Monopoli. Gir B: Pescara calcio; Reggina calcio; US Lecce. Quest’anno non è stato possibile disputarlo all’interno dello stadio comunale perché sarà impegnato con l’ultima giornata di campionato di Serie D del Monospolis. Ma, a parte la location, tutto sarà come la precedente edizione. Si inizia sabato mattina 4/05 a partire dalle ore 9.30 col match AS Roma vs ASD Esperia Monopoli. Poi, entrambe, sfideranno a turno l’AS Bari. Inaugurerà il pomeriggio, a partire dalle ore 16, l’incontro Pescara Calcio vs Reggina Calcio. Poi, stesso meccanismo della mattina, entrambe a turno sfideranno l’US Lecce. La domenica mattina si disputeranno le qualificazioni e nel pomeriggio la finale ove seguiranno le premiazioni. Alla manifestazione sono collegate due iniziative. La prima, come lo scorso anno, coinvolge i quattro circoli didattici cittadini con un concorso di idee aperto, nella fattispecie, ai bambini di prima, seconda e terza. Il tema è “Sport e solidarietà” e dovranno rappresentarlo con disegni oppure inventando slogan. Il disegno e lo slogan più bello saranno premiati a fine gara con un corso gratuito di calcetto presso l’ASD Esperia Monopoli. La seconda iniziativa riguarda il sociale, tramite la collaborazione con la sezione locale della Croce Rossa Italiana. Sarà avviata una raccolta fondi che partirà da domani (domenica ndr) in Piazza Vittorio Emanuele finalizzata all’acquisto di un Taxi Sociale.

© Riproduzione riservata 19 Aprile 2013