aggiornato il 18/11/2013 alle 18:01 da

Francavilla-Monopoli: i tifosi vogliono le maglie. Il presidente: ‘Nessuna violenza sui giocatori’

1460263 535728253178967 787316213 nMONOPOLI – Una sconfitta dal sapore amaro per i tifosi del Monopoli che, al termine del match contro il Francavilla sul Sinni, hanno fatto togliere le maglie ai giocatori e le hanno consegnate nelle mani del presidente. Nessun gesto di violenza da parte dei tifosi monopolitani che hanno soltanto voluto spronare i propri giocatori a fare meglio. A confermarlo ai nostri microfoni il massimo esponente del sodalizio biancoverde che ha avuto modo di dialogare con loro ed i calciatori al termine del match. “Il loro obiettivo era quello di dare un messaggio e far capire ai giocatori il lavoro della società” – spiega a Fax il presidente Enzo Mastronardi. “Hanno voluto, con questo gesto simbolico, togliere le maglie ai giocatori per consegnarle nelle mani del presidente dicendo che i sacrifici che la società sta facendo vanno onorati. Insomma, li hanno spronati a impegnarsi maggiormente. E’stato un messaggio più per sollecitare, ma non certo di violenza. Purtroppo c’è chi specula su queste cose che vengono interpretate male”. Nessun cambio alla guida tecnica della squadra: De Luca resta sulla panchina biancoverde. Ulteriori approfondimenti su Fax in edicola Sabato.

© Riproduzione riservata 18 Novembre 2013