aggiornato il 27/03/2014 alle 10:08 da

Spaccanoci, sport e impegno sociale

conferenza spaccanociNOCI – Tutto pronto per la nuova edizione della Spaccanoci, prevista per domenica sei aprile. La celebre gara podistica, che da 17 anni richiama a Noci gli atleti da tutta Italia, è stata presentata mercoledì mattina in sala consiliare. A fare gli onori di casa il presidente della Montedoro Noci, Stefano Bianco, assieme al sindaco Domenico Nisi, l’assessore Paolo D’Onghia e Angelo Corsetti, direttore di Coldiretti Puglia.
Tante le novità in programma. In primo luogo l’introduzione, accanto alla gara che resta comunque l’attrattiva principale, una lunga serie di eventi finalizzati alla promozione del territorio e all’integrazione sociale delle categorie diversamente abili. Madrina della manifestazione sarà Annalisa Minetti, cantante e atleta paralimpica italiana.
Seconda novità è l’adesione al marchio Ecofesta. Sulla scia di quanto è già stato fatto in occasione dell’ultima edizione di Bacco nelle Gnostre, verranno allestite delle isole ecologiche nei luoghi coinvolti nella manifestazione. Ma c’è di più: sul circuito verranno installati particolari contenitori che permetteranno agli atleti di gettare bottigliette e quant’altro in fase di gara, senza dover rallentare o fermarsi. Un novità assoluta per Ecofesta, che ha scelto proprio la nostra cittadina per “sperimentare” la partecipazione ad aventi sportivi. Inoltre Ecofesta donerà al nostro comune una compostiera che verrà affidata ad una scuola.
Da segnalare anche il coinvolgimento della Coldiretti Puglia attraverso il progetto Campagna Amica per la promozione del settore agroalimentare. Da qui il coinvolgimento delle classi delle scuole primarie che, durante la mattinata di sabato avranno la possibilità “di toccare con mano e conoscere i prodotti agricoli”.
“L’evento – ha commentato il presidente Bianco – sta crescendo sempre di più. Speriamo di ripetere lo straordinario risultato dell’anno scorso, quando abbiamo stabilito il record regionale di presenze”.
Infine un ringraziamento agli sponsor, “indispensabili per riuscire ad organizzare eventi del genere”.
Presenti alla conferenza anche le mamme della neonata associazione di promozione sociale Zoe, che darà il proprio sostegno alla manifestazione.

© Riproduzione riservata 27 Marzo 2014