aggiornato il 18/06/2014 alle 10:26 da

Maturità al via per 186 studenti

NOCI – Sono 186 (100 per il liceo Da Vinci e 86 per l’istituto professionale Agherbino) gli studenti delle scuole nocesi che mercoledì mattina, alle ore 8.30 in punto,  hanno cominciato l’esame di maturità con la tanto temuta prova di italiano. Gli studenti quest’anno hanno avuto la possibilità di scegliere fra la traccia di letteratura con l’analisi del testo de la “Ride la gazza, nera sugli aranci” di Salvatore Quasimodo; la tipologia del saggio breve o, in alternativa, l’articolo di giornale su uno dei seguenti temi:  “il dono” (ambito artistico letterario); le nuove responsabilità (ambito socio economico); tecnologia pervasiva (ambito tecnico scientifico); violenza e non-violenza: due volti del Novecento (ambito storico politico); il tema storico sul confronto dell’Europa tra il 1914 e il 2014; la traccia di attualità a partire da uno spunto dell’architetto Renzo Piano sul “rammendo” delle periferie. Sei le ore messe a disposizione degli studenti per lo svolgimento della prova. Domani invece sarà la volta della seconda prova, differente per ogni tipologia di indirizzo, mentre lunedì prossimo i maturandi si imenteranno con il famoso “quizzone”, prima dell’atto finale rappresentato dal colloquio.
Palpabile l’emozione degli studenti, specie mercoledì mattina, primo giorno d’esame. I primi sono arrivati davanti nei rispettivi istituti poco dopo le 7.30, impazienti di iniziare la scalata verso la maturità.  Li abbiamo incontrati mentre assiepati davanti al cancello delle loro scuole: alcuni tentavano un ripasso dell’ultim’ora con appunti e schemi vari, altri azzardavano ipotesi sul probabile tema di attualità, altri ancora cercavano semplicemente di scaricare la tensione facendo una chiacchierata con gli amici o fumando una sigaretta. Il pensiero corre dunque alle prossime prove, più temute dai ragazzi in quanto la preparazione necessaria dovrà essere maggiore.

agherbinoda vinci 1da vinci 2da vinci 3

© Riproduzione riservata 18 Giugno 2014

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento