aggiornato il 17/11/2014 alle 15:51 da

Ai Cappuccini il benvenuto per don Maurizio

NOCI – Sabato 15 novembre una solenne celebrazione eucaristica presieduta da Monsignor Padovano ha ufficialmente accolto Don Maurizio Caldararo: il nuovo parroco del Santissimo Nome di Gesù. Avviata dalla lettura del decreto di nomina dello scorso 15 settembre, la funzione ha sancito l’inizio del servizio parrocchiale del sacerdote alberobellese, all’indomani della conclusione del mandato di Don Carmine Chiarelli. Dedicata al tema della trentatreesima Domenica del Tempo Ordinario, racchiuso nella parabola dei talenti, la seguitissima celebrazione è stata intervallata dalla professione di fede del nuovo parroco, oltre che da un ben accolto e gradito discorso di insediamento. Non sono mancate inoltre parole di benvenuto per Don Maurizio, rivolte da Nicola Montepaone, a nome dei rappresentanti dell’Associazione Cattolica e dell’Associazione “Don Bosco”. Tante sono state le emozioni che hanno colto i fedeli presenti nel conoscere il nuovo erede della storia della chiesa dei Cappuccini, per molti vissuta sin dall’ infanzia. A rafforzare tali emozioni la sottoscrizione del verbale di inizio del ministero parrocchiale, da parte del Vescovo Padovano; del Sindaco Domenico Nisi e dello stesso Don Maurizio Caldararo. Oltre che dalla delegata dell’Associazione Cattolica Dina Mottola e dal delegato della Curia Vescovile Don Giuseppe Goffredo. In particolare, hanno seguito questo importante momento il senatore Liuzzi, il maresciallo Zaccaria ed il consigliere Lippolis: presenze che hanno confermato il prestigio e la vicinanza, storicamente consolidati nella vita dei piccoli centri, del potere religioso, militare e politico. Non è mancato, al termine della funzione, un momento conviviale presso i locali della chiesa dei Cappuccini per accogliere e condividere il nuovo inizio della comunità parrocchiale.

SAM 5453SAM 5450

© Riproduzione riservata 17 Novembre 2014