aggiornato il 24/03/2015 alle 8:04 da

Francobollo francese dedicato ai nostri trulli, soddisfazione del sen. Liuzzi

francobollo-trulliNOCI – Omaggio delle Poste francesi ai trulli di Alberobello: è di questi giorni l’emissione in 500mila esemplari del francobollo che raffigura la cittadina pugliese con le caratteristiche dimore a forma di cono. “Dovremo essere grati ai nostri cugini d’Oltralpe per l’omaggio reso a questi diffusi monumenti alle fatiche dei nostri avi ed alle azioni responsabili di tutela che siamo chiamati a mettere in campo” afferma il sen. Piero Liuzzi, capogruppo FI in commissione cultura di Palazzo Madama, a proposito del “bel gesto, significativo e di grande cortesia, usato nei confronti dell’Italia e segnatamente della capitale dei trulli”. “Non accade spesso – continua il parlamentare – che la Francia gratifichi il nostro sentimento nazionale mettendo da parte stereotipi e luoghi comuni”. Il bozzetto del francobollo, firmato dell’artista Jean Paul Veret Lemarineir, reca la dicitura: “Les trulli d’Alberobello Italie. La Poste”. Liuzzi, nell’apprezzare l’immediato riscontro positivo espresso dal sindaco, avv. Michele Longo, sollecita “il Governo ad esprimere gratitudine verso la Francia per aver adottato la singolare iniziativa di dedicare un valore bollato ad uno dei monumenti più significativi dell’habitat rurale mediterraneo, patrimonio Unesco”. “Altrettanto deve fare la Regione Puglia – aggiunge Liuzzi – che nel riconoscimento attribuito alla cittadina pugliese riconosce storici legami culturali coltivati sin dalla fine dell’Ottocento dallo studioso Emile Bertoux, emulo dei temerari viaggiatori del Grand Tour”.

© Riproduzione riservata 24 Marzo 2015