aggiornato il 17/12/2011 alle 11:21 da

Madonna di Loreto, restauro ultimato

NOCI – madonna_di_loretoAlla fine di un accurato restauro, il gruppo scultoreo raffigurante la Vergine con Bambino, collocato nella cappella della Madonna di Loreto della Collegiata di Noci, torna a mostrarsi nei suoi originali colori. Per oltre un anno, la cappella e le statue in pietra policroma sono state sottoposte a particolari cure da parte di tecnici restauratori sotto l’alta sorveglianza della Soprintendenza ai beni artistici e storici di Bari. Attribuite allo scultore Stefano da Putignano, le sculture risalgono agli inizi del XVI  secolo e vengono considerate esemplari pregevoli dell’arte rinascimentale pugliese. Il maestro putignanese, operante in Puglia per munifiche committenze ecclesiastiche, nell’opera nocese si espresse al massimo delle sue capacità plastiche, abbinando il colore bruno del viso della Vergine alla funzione devozionale dell’altare dedicato alla Madonna di Loreto, in un periodo di notevole espansione del culto in Italia ed in Europa. Gli stucchi settecenteschi della cappella, inoltre, sono stati restituiti ai ghirigori originali dopo che, condividendo la sorte dei manufatti scultorei, inesperti mani di abbellitori ne avevano cancellato le singolari fattezze. Il restauro ha avuto uno sponsor principale: l’impresa Giacovelli Costruzioni, di Noci. Anche il Comune ha messo a disposizione risorse finanziarie; e risulta singolare la sensibilità dei ragazzi della scuola media Gallo, di Noci, che negli scorsi anni si sono tassati per circa 1500 euro per favorire i lavori di recupero. Sabato 17 dicembre, alle 16,30, avrà luogo nella chiesa Madre la cerimonia di rimozione dell’ultimo ponteggio del cantiere con la benedizione delle statue affidata all’arciprete don Peppino Cito. Seguiranno gli interventi del sindaco Piero Liuzzi, del funzionario della Soprintendenza barese,Nuccia Barbone, degli architetti Amedea Gigliola De Pinto e Francesco Giacovelli, del restauratore Rocco Colucci e dello sponsor, Tommaso Giacovelli.

© Riproduzione riservata 17 Dicembre 2011