aggiornato il 20/12/2011 alle 11:44 da

Noci, “bandiera blu” dell’agricoltura

NOCI – DSCF8290Il premio Bandiera Verde per l’agricoltura, assegnato ogni anno dalla Confederazione italiana agricoltori per le buone prassi nella salvaguardia e valorizzazione delle risorse agricole e del paesaggio, è stato assegnato per il 2011 al Comune di Noci. Lo ha comunicato al sindaco della cittadina murgiana, Piero Liuzzi, il presidente della Cia, Giuseppe Politi, invitandolo a presenziare alla cerimonia di consegna del prestigioso riconoscimento a Roma, avvenuta in Campidoglio, presso la Sala Protomoteca, la mattina di lunedì 19 dicembre. La “Bandiera Verde” è l’equivalente rurale delle bandiere blu assegnate ai comuni marini e delle bandiere arancioni destinate ai borghi montani. All’aggiudicazione del premio, giunto alla nona edizione, concorrono enti locali, aziende agricole singole o associate, istituzioni scientifiche correlate alle tematiche rurali. Il premio riconosciuto a Noci fonda sulla vocazione zootecnica della comunità cittadina e sulla straordinaria filiera lattiero-casearia, confida nell’attenzione alla valorizzazione delle biodiversità alimentari, alle grandi rassegne annuali dedicate ai bovini ed agli equidi, alle azioni di protezione dell’architettura in pietra a secco (particolarmente i trulli e le masserie). “E’ la rivincita della collina, dell’armonioso e complementare paesaggio della Murgia dei Trulli – commenta il primo cittadino Liuzzi. L’assegnazione a Noci della bandiera comporterà valore aggiunto alle naturali doti dell’economia locale”.

© Riproduzione riservata 20 Dicembre 2011