aggiornato il 07/02/2012 alle 14:10 da

I volontati della Protezione Civile “Il Gabbiano” con bobcat e mezzo spargisale

NOCI – Si è lavorato in notturna contro il ghiaccio. I mezzi delle associazioni di Protezione Civile di Noci e i volontari nelle notte sono stati  impegnati a spargere sale lungo le strade del centro abitato per ripristinare la viabilità. Ciò perchè, i circa 10 centimetri di neve caduti, ieri nel corso di questa consistente nevicata, hanno paralizzato la città. La perturbazione è in corso dalle nove di ieri mattina e fino alle tre del pomeriggio aveva nevicato ininterrottamente. Intorno alle ore venti di ieri sera, la neve sembrava voler lasciare il passo ad una pioggia gelida, ma poi la nevicata aveva ripreso il sopravvento. L’impegno dei volontari dell’associazione di Protezione Civile “Il Gabbiano” è stato frenetico e mirava a ripulire le strade, almeno nella parte centrare della carreggiata, prima che la neve si trasformasse in ghiaccio. Per la messa in sicurezza delle strade urbane i volontari hanno utilizzoto un bobcat (mini palameccanica), una terna (mini escavatore), un camion e un mezzo spargisale.

NEVE_NOCI-nuove_1NEVE_NOCI-nuove

© Riproduzione riservata 07 Febbraio 2012