aggiornato il 13/02/2013 alle 13:32 da

G.lan, due bandi per i giovani

SAM_6219NOCI – Durante la serata di lunedì 11 febbraio presso i Laboratori Urbani di via Repubblica sono stati presentati due bandi dedicati alla progettualità creativa dei giovani. Luciano Gentile e Domenico Mezzapesa hanno presentato i criteri di valutazione e di finanziamento attraverso i quali potranno essere accolte le proposte progettuali nell’ambito del progetto “g.lan: glocal art network, upgrade for community”, finanziato dalla Regione Puglia e dall’Assessorato alle Politiche Giovanili e alla Cittadinanza Sociale. G.lan, l’Associazione Temporanea di Scopo che gestisce i Laboratori Urbani di Alberobello, Noci e Locorotondo mira a favorire progetti, proposte di gruppi, associazioni, organizzazioni non profit e cooperative giovanili, attraverso le potenzialità offerte dagli spazi di cui dispone. Il primo bando, che ha nelle associazioni e nelle organizzazioni non profit del territorio i soggetti proponenti prediletti sarà dedicato a progetti di formazione, orientamento, informazione, creazione e produzione. Sarà invece dedicato ad attività ricreative, formative ed informative proposte anche da soggetti singoli e gruppi informali giovanili oltre che da associazioni, il secondo bando incluso nel progetto “upgrade for community”. L’attitudine organizzativa dei soggetti richiedenti e del personale impiegato, la descrizione e i destinatari del progetto-evento presentato, il coinvolgimento e la promozione dei Laboratori Urbani e l’economicità della proposta progettuale costituiranno i parametri di valutazione comuni  per le proposte presentate nell’ambito di ciascun bando. I progetti vincitori potranno essere sostenuti fino ad esaurimento delle risorse disponibili attraverso due finanziamenti diversificati a seconda del bando di appartenenza. Le associazioni vincenti nell’ambito del primo bando saranno destinatarie di un importo incluso tra i 4.000  e i 2.000 euro a seconda del numero di sedi G.Lan coinvolte. Mentre di un importo non superiore ai 1.000 euro potranno beneficiare i soggetti singoli impegnati nella promozione di progetti riguardanti web radio, web tv ed inerenti la piattaforma e-learning. La domanda di partecipazione ai rispettivi bandi, da consegnare presso i Laboratori urbani in via Repubblica, dovrà essere redatta utilizzando gli appositi moduli reperibili sul sito www.g-lan.it o direttamente presso i Laboratori. Il termine per la consegna della domanda è stato fissato per le ore 13,00 del 4 marzo 2013. È possibile richiedere informazioni e chiarimenti all’indirizzo e mail info@g-lan.it .

© Riproduzione riservata 13 Febbraio 2013