aggiornato il 23/10/2013 alle 9:51 da

Premio Mercadante, exploit dei giovani

Foto di gruppo FINALENOCI – Si è conclusa domenica sera con la Serata di Gala svoltasi nella sala conferenze dell’Hotel Punto Verde, la nona edizione del Concorso Internazionale di Clarinetto “Saverio Mercadante”. I giovanissimi talenti hanno prevalso in questa edizione rispetto ai solisti della massima categoria. Infatti solo nella categoria solisti Young, giovani clarinettisti fino a 14 anni, sono stati assegnati tutti i tre premi.  
Vincitore del primo premio è lo straordinario tredicenne polacco Szymon Emil Parulski che ha saputo incantare prima la giuria internazionale e poi il pubblico durante la premiazione con l’esecuzione del Concerto n.3 di Karl Stamitz. Il secondo premio è stato assegnato all’ungherese, ma residente in Germania, Jozsef Eugen Nagy, mentre al terzo posto si è classificato l’italiano Francesco Bruni. Anche la categoria dei solisti Junior, giovani clarinettisti fino a 18 anni, ha avuto un suo eccellente talento che ha vinto il primo premio: si tratta dello spagnolo Ferran Lluch Arbona che si è imposto interpretando, tra l’altro, la impervia Sonata per clarinetto solo di Edison Denisov. Il secondo premio non è stato assegnato mentre il terzo premio è andato al croato Ivo Tikvica. La categoria della musica da camera non ha soddisfatto le aspettative della giuria per cui non sono stati assegnati primo e secondo premio, invece il terzo premio è andato al Trio giapponese composto da Anri Nishiyama al clarinetto Aoi Udagawa al violoncello e la pianista Ayano Yamasaki.  
Fumata nera anche per la categoria dei solisti Senior i quali hanno dovuto superare la fase eliminatoria attraverso un DVD e sostenere la prova semifinale. Alla finale sono stati ammessi, su venti candidati semifinalisti provenienti da Messico, Francia, Grecia, Italia, Giappone, Portogallo, Taiwan, Corea e Repubblica Ceca, Alessandro Beverari (Italia), Antonio Capolupo (Italia), Giuseppe Dugo (Italia), Benjamin Fontaine (Francia), Lu Mei-Hung (Taiwan), Giovanni Mentuccia (Italia) e Lorenzo Russo (Italia). Al termine dei lavori di selezione la giuria ha assegnato un secondo premio ex-aequo a Benjamin Fontaine (Francia) e Antonio Capolupo (Italia) e un terzo premio ad Alessandro Beverari (Italia). L’edizione 2013 si è avvalsa di una qualificata giuria internazionale presieduta dal M° Julia Heinen, docente alla California State University, Northridge – Los Angeles. Alla fase finale del concorso e alla Serata di Gala hanno, inoltre, partecipato giornalisti ed opinion leader tra cui il Dott. Luca Rossetto Casel (Rivista Musica), M° Salvatore Lombardi (Suonare News e Falaut), M° Arturo Stalteri (RAI Radio3) e il Dott. Giovanni Tasso (Ducale, Amadeus). La presenza sul territorio di così tante personalità ed artisti provenienti da varie parti del mondo ha incoraggiato l’organizzazione, con il sostegno di un fondo specifico della Regione Puglia per la promozione turistica, nel programmare educational tours nel territorio delle Murge con guida esperta attraverso strutture rurali, masserie e bellezze paesaggistiche. Non meno interessante e con un seguito straordinario di pubblico, i concerti inseriti nel cartellone dell’evento: ottimo il riscontro per l’esibizione del Duo composto da Antonio Tinelli al clarinetto e Giuliano Mazzoccante al pianoforte, lo scorso sabato sera, alla presenza di numerose autorità, tra cui il Sen. Piero Liuzzi. E il successo dell’iniziativa ha spinto gli organizzatori a mettere già in cantiere la decima edizione della kermesse che si terrà dal 16 al 19 ottobre 2014.

© Riproduzione riservata 23 Ottobre 2013