aggiornato il 27/10/2014 alle 7:52 da

Abbonamenti salati, consumatori contro H3G

NOCI – L’attivazione di servizi non richiesti sulle linee di telefonia mobile è una piaga che sta affliggendo sempre più consumatori. Anche a Noci. In difesa di questi utenti, è sceso in campo il Movimento dei consumatori presieduto dall’avvocato Elisabetta Sabatelli che ha preso di mira H3G. “I miei assistiti – fa sapere l’avvocato – si sono visti prelevare mensilmente somme esorbitanti, molto distanti dalla concordata quota mensile contrattuale, per pagamento di abbonamenti a servizi mai richiesti. Ad un mio assistito si sono attivati anche alle due-tre di notte”. Nello specifico si tratta di abbonamenti a siti o servizi dai nomi più svariati tipo: VD_Olayzone, Vs_as_zz01, Neomobile_As_XX, Xxxfilm. Chi ha avuto la sfortuna di cadere in questa trappola sa bene che non si tratta di cifre irrisorie: si parla di servizi che costano dai 2 ai 5 euro a settimana, in alcuni casi anche 10 euro. E oltre al danno la beffa:  la richiesta di disattivazione di tali servizi comporta il pagamento di un’ulteriore somma. Tali e tante sono state le segnalazioni di pratiche di questo tipo, che il Movimento Consumatori di Noci ha provveduto ad inviare lettere di diffida a H3G S.P.A. di immediata disattivazione dei servizi e di rimborso delle somme indebitamente prelevate per il costo di servizi mai richiesti dall’utente. In caso contrario, gli interessi degli utenti saranno tutelati nelle opportune sedi giudiziarie.

 

internet cellulare

 

© Riproduzione riservata 27 Ottobre 2014