aggiornato il 04/05/2022 alle 11:41 da

Eroina dietro la libreria, denunciato

Il lupo perde il pelo ma non il vizio, recita un famoso detto. Un 47enne nocese, noto pregiudicato, è stato colto ancora una volta con le mani nel sacco. I carabinieri della stazione locale hanno perquisito il monolocale in cui alloggia. Lì, nascosti dietro gli scaffali di una libreria, c’erano cinque grammi di eroina insieme al bilancino e al materiale da taglio e confezionamento. Il 47enne è stato denunciato all’autorità competente per detenzione e spaccio di droga. Lo stupefacente e l’attrezzatura, invece, annessa sono stati sequestrati. Il nocese denunciato è lo stesso che, solo un mese fa, è stato segnalato alla Prefettura poiché trovato in possesso di un grammo di cocaina. In quella circostanza, per di più, il 47enne è stato sorpreso alla guida della sua Audi A3 nonostante gli fosse stata sospesa la patente di guida qualche mese prima ( l’uomo, prima ancora di un mese fa, era stato già trovato alla guida e in possesso di droga). Un recidivo quindi che, per l’ennesima volta, è stato fermato dagli uomini di Labarile. L’azione delle forze dell’ordine si dimostra sempre fondamentale al fine di contrastare il mercato della droga che negli ultimi tempi sta facendo sentire a gran voce la sua presenza in città.

© Riproduzione riservata 04 Maggio 2022

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commento *
Nome
Email *
Sito web