aggiornato il 09/07/2010 alle 7:19 da

In fumo tre ettari di incolto

NOCI – Un vasto incendio nel centro abitato, nel pomeriggio di giovedì, ha incenerito oltre 3 ettari di un terreno privato. Intorno alle 17 al comando della polizia municipale è giunta una segnalazione riguardante il propagarsi di un incendio, il comandante Vavallo ha richiesto l’intervento della protezione civile, contattando l’associazione “il Gabbiano” che ha presto il primo intervento e l’approvvigionamento idrico, grazie all’uso dell’autobotte comunale. Le fiamme hanno avuto inizio da via Mattei, ma il vento ha favorito il propagarsi verso l’interno del terreno. Vista l’entità del fuoco si è chiesto il supporto del comando dei vigili del fuoco. Inoltre sul posto sono intervenuti i volontari dell’associazione San Pio, l’Oper, i Ranger di Putignano e naturalmente il corpo forestale. La parte dell’uliveto è stata un po’ compromessa, ma sono riusciti a salvare il boschetto adiacente e l’abitazione. Per spegnere l’incendio ci sono volute tre cisterne d’acqua e ben 15 operatori. Dai primi accertamenti non si esclude che l’origine del fatto sia dolosa.

© Riproduzione riservata 09 Luglio 2010