aggiornato il 13/06/2012 alle 15:43 da

Lavori abusivi a Noci

NOCI – foto_sequestro_037Comunicato stampa

Gli agenti del Comando Stazione Forestale di Noci (BA), in data 06/06/2012, hanno operato il sequestro di un terreno agricolo della superficie di 2.000 mq circa in località “Rossini-Strazzacappa” del comune di Noci.

Sul suolo erano in corso opere edilizie e di movimento terra abusive consistenti nella realizzazione di una piscina della superficie di 55 mq circa, scavi per la realizzazione di una cisterna e di una scalinata in cemento armato che avrebbe dovuto raccordare il terreno agricolo con la pertinenza dell’immobile residenziale ubicato sulla particella limitrofa, nonché lavori di scavo, riporto di materiale calcareo di diversa pezzatura e livellamenti finalizzati alla sistemazione del fondo rustico.

Dalle indagini espletate è risultato che tutte le opere, che stavano determinando una trasformazione urbanistica del terreno da agricolo a residenziale, nonché una modifica dell’aspetto esteriore del territorio, sono state realizzate in assenza di Permesso di Costruire e della necessaria Autorizzazione Paesaggistica in quanto trattasi di area sottoposta a vincolo paesaggistico.

Poiché le opere edilizie e di movimento terra erano in corso d’opera, la misura cautelare d’urgenza è stata necessaria per impedire che i reati, di natura edilizia e ambientali, provocassero ulteriori conseguenze.

Il proprietario dell’immobile, residente a Noci, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione riservata 13 Giugno 2012