aggiornato il 10/04/2014 alle 14:03 da

Liuzzi: ‘Va bene la tav, ma pensiamo anche al sud’

piero liuzziNOCI – “Va bene l’alta velocità Torino-Lione, ma il Governo – afferma il sen. Piero Liuzzi, capogruppo FI In commissione cultura di Palazzo Madama – presti attenzione al miglioramento dei collegamenti ferroviari nel resto del Paese con particolare riguardo alle tratte meridionali, l’alta capacità Bari-Napoli e sulla dorsale adriatica”. Il Senato ha approvato mercoledi 9 aprile la ratifica dell’accordo italo-francese sulla realizzazione della linea ferroviaria che velocizzerà i trasporti di merci e viaggiatori fra Italia e Francia. Il parlamentare pugliese ha lamentato “la scarsa attenzione della politica sugli annosi ritardi dei trasporti ferroviari nel Mezzogiorno”. “Per realizzare l’alta capacità fra Bari e Napoli, oppure per velocizzare i collegamenti su ferro fra la Lombardia e la Puglia lungo la dorsale adriatica – afferma Liuzzi – il dibattito nel Paese non è diffuso come per la Tav e pertanto occorre riguadagnare centralità e pari dignità delle istanze meridionali, tuttora mortificate dall’insoddisfacente qualità della mobilità ferroviaria nelle regioni del Sud”.

© Riproduzione riservata 10 Aprile 2014