aggiornato il 16/10/2014 alle 9:31 da

Firme per rinnovare la Costituzione

circolo noci futura ncdNOCI – E’ stata posticipata a domenica 19 ottobre, la raccolta fimre per le riforme costituzionali avviata a Noci dal circolo Ncd Noci Futura.
Approfittando del dibattito parlamentare sulle riforme costituzionali, noi ragazzi del circolo NCD ‘Nocifutura’, nel quadro di una iniziativa promossa dal Nuovo Centro Destra su tutto il territorio nazionale (presentare disegni di legge costituzionale di iniziativa popolare), stiamo organizzando una raccolta firme avente come oggetto i seguenti temi: riforma della giustizia; riforma della Repubblica in senso semipresidenziale; riforma del sistema fiscale.
GIUSTIZIA. A garanzia di una maggiore imparzialità della magistratura nei confronti del cittadino, la riforma poggia sulla separazione delle carriere tra giudici e pubblici ministeri, e sulla equiparazione della responsabilità civile dei magistrati a quella degli altri pubblici dipendenti.
SEMIPRESIDENZIALISMO. Al fine di assicurare maggiore governabilità al Paese, il disegno di legge prevede che il Presidente della Repubblica assuma ruolo d’indirizzo politico attraverso l’elezione a suffragio universale diretto, nonché assolvendo funzioni di presidente nelle riunioni del Consiglio dei Ministri.
FISCO. Cardine della riforma è l’introduzione dell’aliquota unica (flat tax) al 20%, per tutti i redditi da lavoro e da pensione delle persone fisiche, conseguente all’abolizione degli attuali scaglioni di reddito. La proposta, volta a semplificare il sistema e a incentivare la produttività con la riduzione del cuneo fiscale, non comporta un annullamento della ‘progressività’ della tassazione: prevede infatti una ‘no tax area’ di 7000 euro che può essere estesa in base ai carichi di famiglia.
Un tavolo in Piazza Aldo Moro  dalle ore 10:00 alle ore 13:00.

© Riproduzione riservata 16 Ottobre 2014