aggiornato il 05/04/2011 alle 8:12 da

Pallamano Intini, Final Four amara. Cammisa contento lo stesso

NOCI – cammisa_parlaL’amaro in bocca resta anche se leggero, per come si era messa la partita e per quanto fatto in campo. Ma non posso non essere estremamente contento per il risultato raggiunto, per la visibilità ottenuta e per i riconoscimenti ricevuti“. Così dice il presidente della Pallamano Intini Noci, Stefano Cammisa, a pochi minuti dalla conclusione della finale di Coppa Italia persa per 30-31 con l’Handball Conversano. La squadra, allenata da Francesco Trapani, sabato 2 aprile a Bressanone aveva allungato il suo sogno e battuto ai rigori, al termine di una partita incredibile dal punto di vista agonistico e delle emozioni, per 31-30 la Metallsider Mezzocorona nella semifinale della Final Four di Coppa Italia. Intanto, nell’altra semifinale l’Handball Conversano, detentore del titolo nelle ultime due edizioni, sconfiggeva il Bolzano per 20-21. Ma la finale tutta pugliese di domenica 3 aprile va al Conversano per 30-31. Il Noci ko con qualche lacrima, ma anche con tanti riconoscimenti e con la consapevolezza di averci provato fino in fondo e di aver raggiunto comunque un traguardo straordinario. (Nella foto il presidente Stefano Cammisa)

© Riproduzione riservata 05 Aprile 2011

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento