aggiornato il 29/04/2011 alle 14:39 da

Cisternino, Montedoro alla Ecomaratonina

NOCI – montedoro-nociPasquetta nella natura per alcuni atleti della Montedoro Noci che hanno preso parte alla prima edizione della Ecomaratonina organizzata a Casalini, in località Cisternino, nello splendido scenario della macchia mediterranea della Valle d’Itria: una bellissima novità del calendario podistico pugliese, arricchitosi di una gara diversa dalle solite, maggiormente sviluppata in altre regioni e non in Puglia. Impeccabile l’organizzazione della società Atletica Casalini che ha supervisionato l’insidioso percorso portato a termine da circa 150 partecipanti: oltre 21 chilometri di aperta campagna, boschi, dirupi accidentati, salite e discese. A tagliare per primo il traguardo della mezza maratona è stato il campione pugliese Francesco Calandro dell’Atletica Palagiano, in 1 ora 27 minuti 09 secondi, seguito a ventisei secondi dall’ottimo Giovanni Gratton (Le ombre dell’albero Fasano) e dal leccese Cristian Bergamo (CUS Lecce); prima delle donne la putignanese Emma Delfine del Nadir on the road, ventunesima assoluta in 1 ora 41 minuti e 32 secondi. Buona la prova dei nocesi, che hanno preso parte alla gara con lo spirito di festa e divertimento con Nicola Intini che ha chiuso con un bel 16° posto, Paolino Liuzzi, 18° e il resto del gruppo composto da Carlo Pace, Francesco Cariello, Piero Passaro, Feliciano Laforgia entusiasta e soddisfatto per la particolare pasquetta vissuta immersi nella natura. Proseguono, intanto, gli allenamenti per il prossimo appuntamento del Corripuglia: l’otto maggio a Villanova di Ostuni è in programma la sesta tappa del campionato, con la IV Maratonina degli Ulivi Secolari che vedrà la Montedoro pronta a partecipare in gran numero.  (Nella foto Nicola Intini e Paolo Liuzzi)

© Riproduzione riservata 29 Aprile 2011