aggiornato il 08/10/2011 alle 18:35 da

Tutto facile per la Intini Noci: vince ad Ancona di 24

NOCI – pallamano_intini_noci_post_anconaTutto troppo facile, nel secondo turno del campionato nazionale serie A d’elite di pallamano maschile, per la Pallamano Intini Noci che conquista così il primo successo nella prima trasferta di stagione. In terra marchigiana, infatti, il sette allenato da Francesco Trapani batte la Luciana Mosconi Dorica Ancona con un largo 17-41: mai in discussione il risultato del PalaVeneto. Nel Noci assente Tumbarello infortunato, torna Carrara dalla squalifica e debutta Pesic: Fovio in porta, Viscovich, Mikalauskas, Carrara, Pesic e Costanzo da sinistra a destra, Doldan pivot la formazione titolare. Nell’Ancona Sanchez in porta, Lucarini, Cardile, Sabbatini, Campana e Maltoni da sinistra a destra, Cardinali pivot. Tanti i tifosi nocesi presenti. Subito break Intini con doppio Doldan, Carrara e Mikalauskas: 0-4 in tre minuti. Pesic-palo, Mikalauskas-traversa: Ancona prova a non sprofondare con Cardile e Maltoni (2-4). Ma la Intini ha voglia e determinazione: 1-8 il parziale in otto minuti di gara con tre di Carrara e tre di Costanzo (3-12). A ridosso del 20′ arrivano il primo gol in maglia biancoverde per Pesic (4-15) e la prima rete in campionato per Corcione (5-18). La Intini abbassa notevolmente il ritmo, ma fino al termine della prima frazione segna ancora due volte con Mikalauskas (7-20) e una volta con Costanzo: 7-21. Si riparte con Lupo e Recchia per Fovio e Costanzo (non al meglio per acciacchi vari). Dai sette metri il primo gol è di Carrara (7-22), poi Recchia e due di Pesic per l’8-25. Cala l’intensità della Intini, Ancona ne approfitta per metterne quattro sul tabellone: 12-26. Si segna tanto in avvio di ripresa: al 40′ il parziale è di 9-9 per il 16-30. Poi è solo accademia per Noci: Carrara e Doldan per il doppiaggio (16-32), gol dei nocesi doc D’Aprile, Pulito e Recchia (16-37), altri due di Carrara (17-40) e la firma di Corcione sul 17-41 dello score alla sirena.

© Riproduzione riservata 08 Ottobre 2011