aggiornato il 04/11/2011 alle 8:32 da

Noci-Fasano, il derby sospeso si rigiocherà mercoledì 9 novembre

NOCI – pallamano_intini_noci_il_presidente_cammisa_csSi è finalmente sbloccata la situazione del derby sospeso tra Pallamano Intini Noci e Junior Fasano. Il match d’elite di pallamano maschile era stato interrotto lo scorso 21 ottobre ad inizio ripresa,  a causa di un imprevisto e improvviso black out dell’impianto del Pala Intini Angelo di Noci. Il derby si rigiocherà mercoledì 9 novembre alle ore 20 sul parquet dello stesso impianto nocese e la gara è valida per la quarta giornata del campionato nazionale serie A. a comunicarlo è la Figh, che ha specificato: “l’interruzione dell’energia elettrica è stata determinata da cause di forza maggiore non imputabili alla società Intini Noci”. La Federazione ha pure comunicato altri due spostamenti (causa impegni nelle coppe europee) per il club del presidente Stefano Cammisa: Noci – Mezzocorona è stata anticipata a mercoledì 23 novembre alle ore 17,30, mentre Brixen – Noci è stata posticipata a martedì 6 dicembre alle ore 19,30. Nell’arco di 40 giorni, quindi, la Intini Noci giocherà ben 9 partite (una ogni quattro giorni e mezzo, sette in campionato, due in Cup Winners’ Cup, cinque in casa e quattro lontano dal Pala Intini Angelo).

“Siamo soddisfatti della decisione di ripetere il derby, anche se non eravamo preoccupati perché così prevede il regolamento – ha commentato Cammisa – La nostra preoccupazione più che altro era inserire questo recupero nel tour de force che ci interesserà da qui a Natale, difficile sia per numero di partite che per qualità di avversari, e che arriva in un momento in cui stiamo crescendo. Ho visto cose positive, siamo stati bravi a rimettere in sesto la squadra, a rialzarci dopo qualche risultato negativo”. Le convocazioni e le belle prove con l’Italia di Alejo Carrara e Martin Doldan donano altro entusiasmo all’ambiente nocese. Cammisa: “Sicuramente è una notizia che ci inorgoglisce. E’ un successo di tutti, frutto del lavoro quotidiano che da anni vede in prima linea dirigenti e tecnici. Tutta Noci era in festa per il debutto di due nostri giocatori in maglia azzurra e siamo molto contenti per le belle parole spese sulla società e sulla città di Noci in diretta tv”.

© Riproduzione riservata 04 Novembre 2011