aggiornato il 08/11/2011 alle 12:06 da

Noci e Fasano di nuovo in campo: si riparte dallo 0 a 0

NOCI – logo_pallamano_intini_nociSi riaccendono le luci del Pala Intini Angelo sul derby tra Pallamano Intini Noci e Junior Fasano, sospeso lo scorso 21 ottobre a causa dell’improvviso black out dell’impianto nocese. Il match era al settimo minuto del secondo tempo, con i padroni di casa che conducevano 15-13 e la palla era in mano agli ospiti per un sette metri. Poi il black out, la lunga sospensione, il triplice fischio degli arbitri e la decisione della Federazione di ricominciare da zero. Due delle squadre più prestigiose del movimento pallamanistico pugliese torneranno così in campo mercoledì 9 novembre alle ore 20. La partita è valida come recupero del quarto turno del campionato nazionale serie A d’elite di pallamano maschile. Si ripartirà dallo 0-0 iniziale agli ordini della coppia arbitrale Alperan e Scevola. Di fronte una Pallamano Intini Noci quarta in classifica con 9 punti, in serie positiva da tre gare (vittorie con Ambra, Teramo e Bologna, non perde dal 23-29 con Trieste dell’1 ottobre) e intenzionata ad agganciare Brixen e Trieste al secondo posto e una Junior Fasano settima in classifica con 6 punti e finora incapace di vincere fuori casa in questo campionato (due sconfitte a Bressanone e Conversano). Per la Pallamano Noci, inoltre, l’obiettivo di iniziare nel migliore dei modi un tour de force straordinario che vedrà la formazione allenata da Francesco Trapani giocare ben 9 partite in 40 giorni. Almeno le prime tre di queste (recupero con Fasano, poi sabato 12 in casa con Bozen e sabato 19 in trasferta con Conversano) inoltre, hanno un quoziente di difficoltà elevatissimo e serviranno al Noci anche da test per l’esordio in Cup Winners’ Cup di sabato 26 novembre (in casa contro i rumeni del Targu Jiu).

© Riproduzione riservata 08 Novembre 2011