aggiornato il 21/11/2011 alle 9:46 da

Intini Noci supera il Conversano con Tumbarello sulla sirena

NOCI – pallamano_intini_noci_tumbarello_newsSirena amica questa volta per la Pallamano Intini Noci, che a differenza del match contro il Fasano, sul limitare del tempo porta a casa una vittoria importante, perché ottenuta sul campo dei campioni d’Italia in carica dell’Hc Conversano. Nella settima giornata del campionato nazionale serie A d’élite di pallamano maschile, al Pala San Giacomo è andato in scena un incredibile derby della Terra di Bari. Noci avanti anche fino al +7, gran rimonta Conversano e a tre secondi dalla sirena il gol decisivo di Tumbarello per il 24-25 finale. Noci questa volta festeggia, centrando il secondo successo di fila in casa del Conversano in campionato e incamerando tre punti pesantissimi in chiave playoff

Fovio in porta, Viscovich, Mikalauskas (non al meglio per una caviglia mal ridotta), Carrara, Pesic e Costanzo da sinistra a destra, Doldan pivot per il Noci, in maglia blu e con oltre cento sostenitori al seguito. Tsilimparis tra i pali, Pivetta, Di Leo, Tarafino, Querin e Sperti da sinistra a destra, Fantasia pivot nel Conversano che deve rinunciare per infortunio a Radjenovic e Marrochi.

Parziale Intini in avvio con due di Tumbarello, in campo per Mikalauskas solo nelle azioni d’attacco, e due di Pesic: 2-4. Due di Doldan e le parate di Fovio per il mini break che costringono Conversano al time out: 3-7. Jurina “travestito” da Tsilimparis e tre consecutivi per Di Leo tengono in piedi il Conversano nel momento più difficile: 6-9. Due rigori di Pesic, poi Tumbarello dai nove metri per il +5 (8-13). Ancora Pesic infallibile dai sette metri (10-15), ancora Fovio decisivo tra i pali, prima dei due “legni” di Viscovich e Pesic che chiudono il primo tempo.

Si ricomincia con un Conversano subito grintoso: Querin e Di Leo per il 12-15. Fovio apre il suo ennesimo personalissimo show e la Intini torna ad allungare con D’Aprile (in campo per un acciaccato Tumbarello) e Doldan: 13-19. Carrara è un tir: ne mette due in percussione per il 15-22, massimo vantaggio Noci. Tsilimparis rientra e ne para quattro consecutive, Querin si scatena con due reti, Di Leo segna dai sette metri: Conversano risale sul 18-22. Un sette metri di Pesic sveglia la Intini (18-23), ma non basta: Tsilimparis continua a parare, Tarafino segna il 20-23 e manda a rete Santilli per il 23-24. L’ultimo minuto del derby è splendido: Di Leo pareggia dai sette metri, ma Tumbarello piazza il decisivo 24-25 a tre secondi dalla sirena.

© Riproduzione riservata 21 Novembre 2011