aggiornato il 01/07/2010 alle 7:23 da

Pallamano Noci in elite, lacrime di gioia del presidente Cammisa

NOCI – Emozionatissimo il presidente Stefano Cammisa alla presentazione della stagione in serie A d’elite 2010/2011 della Pallamano Intini Noci.

Accanto a lui gli uomini che lo hanno aiutato a realizzare questa impresa: il direttore generale Martino Conforti, il vicepresidente Giannetto Giotta, il capitano della squadra Vito Pulito. Accanto a lui anche gli uomini con cui cercherà di restare il più a lungo possibile tra i big della pallamano: mister Francesco Trapani, il cui ingresso nella società biancoverde è stato ufficializzato proprio in questa occasione, e il portiere nazionale Vito Fovio, primo importante acquisto per la stagione.

“Non riesco a contenere la gioia – ha detto Cammisa. Una gioia che condivido con il dg Conforti che ha sempre una soluzione per ogni problema, con Vito Natile custode del palazzetto, con il più piccolo dei miei atleti. E’ un grande punto di partenza, Noci è una piazza competente con una tifoseria che capisce e merita questo risultato, questo paese non aspettava altro e sono convinto che il palazzetto sarà sempre gremito. Il nostro primo obiettivo è stato quello di riconfermare il gruppo che ha fatto bene qui a Noci ma c’è chi ci lascia: Di Leo era tra le prime scelte ma purtroppo sarà tra i nomi uscenti. Ripartiamo da Pulito, Fantasia, La Presentazione, D’aprile e dal nostro primo acquisto, il portiere della nazionale Fovio, un sogno nel cassetto, un giocatore che ho corteggiato a lungo che per me è rappresentativo della pallamano italiana. Lui ha creduto nei nostri progetti. Ringrazio il nuovo tecnico Francesco Trapani che è qui al mio fianco e ci accompagnerà in questa nuova avventura e la famiglia Intini perché se tanti anni fa non avessi parlato con Angelo, che ora non c’è più, tutto questo non sarebbe stato possibile. Lo ricordo con affetto oggi che siamo qui ospiti della famiglia Intini. Un pensiero, infine, per il nostro capitano Vito Pulito che è ormai parte integrante della nostra società, prende decisioni insieme a noi e sono felice di ricominciare con lui”.

 

© Riproduzione riservata 01 Luglio 2010