aggiornato il 29/06/2012 alle 15:08 da

Pallamano Noci, U14 a Misano per lo scudetto

pallamanonociu14

NOCI – E’ in partenza per Misano Adriatico la squadra di Under 14 della Pallamano Noci, pronta a primeggiare nelle finali nazionali. Dopo aver conquistato il titolo di Campione regionale, il gruppo allenato da Donato D’Elia, è partito ieri alla volta di Rimini, per l’ultima fase del 7° Campionato Italiano di U14: vi partecipano quattordici squadre inserite in quattro gironi, due da quattro squadre e due da tre squadre. Al termine della prima fase, le squadre classificate al primo posto di ciascun girone si incontreranno nelle semifinali e finali per determinare la classifica dal 1° al 4° posto, le seconde classificate si contenderanno dal 5° all’8° posto, le terze dal 9° al 12° e le squadre classificate al quarto posto dei gironi A e B disputeranno due gare di finale per il 13° e 14° posto. Una formula non semplice, considerando sopratutto che il Noci è stato inserito nel girone più competitivo con Presssano, Ventimiglia e Dhertona. “Non sappiamo cosa ci attende”, commenta mister Donato D’Elia, “la formula è un’incognita, ci sono squadre di tradizione che investono molto nei settori giovanili. Noi andremo lì sicuramente per fare esperienza e per premiare i nostri ragazzi per quanto fatto in questi quattro anni. Nel sorteggio non siamo stati fortunati, credo sia il girone più duro: molto dipenderà dalla prima partita, giocheremo domenica pomeriggio contro il Ventimiglia. I ragazzi li conosco bene, mi sento quasi un genitore per loro, credo che abbiano la virtù di saper reagire anche ai momenti e alle situazioni negative, come ci è successo in campionato contro il Fasano. Se manterranno alta la concentrazione potremo far bene, l’unica paura è che possano lasciarsi intimorire da un avvenimento importante come questo, ma credo in loro, sono convinto che sapranno reagire bene.Questi i protagonisti della finale: Pierfrancesco Boccardi, Ignazio Degiorgio, Michele Lobefaro, Giuseppe Tinelli, Luca Cipriani, Leonardo Loperfido, Giuseppe Bruno, Riccardo Fasanelli, Vito Intini, Nicola Putignano,  Thomas Lippolis, Giammarco Putignano, Piero Fasano e Vincenzo Laera.

 

© Riproduzione riservata 29 Giugno 2012