aggiornato il 24/07/2013 alle 14:13 da

In campo per acquistare un defibrillatore

NOCI – Le società sportive nocesi si sono dotate di un defibrillatore e il merito è di una utile iniziativa di sport e beneficenza proposta al “De Luca Resta” domenica pomeriggio. “Uno shock per la vita” il nome del mini-torneo organizzato da Antonella Manfredi, Pierpaolo Durante e Michele Pettinato che ha centrato in pieno l’obiettivo di donare a titolo gratuito un defibrillatore alla ricca realtà sportiva che caratterizza il panorama nocese: un regalo gradito e utile, che potrebbe rivelarsi fondamentale in casi di infortuni e problemi cardiaci per gli atleti in campo. Tre le rappresentative scese in campo: i politici, capeggiati dal sindaco Nisi, la squadra delle associazioni e la rappresentativa di giornalisti ed esperti di comunicazione. A trionfare le associazioni  che hanno battuto in finale i Politici con il risultato di 2-0 grazie al determinante innesto di Oreste Lippolis. Presenti negli schieramenti anche le vecchie glorie che hanno segnato la storia del calcio a Noci come Delle Foglie, Di Bari, Maggipinto, Cesare Pinto, Vito Guarnieri, Camposeo, mister Dalena.
Prezioso l’apporto dell’Associazione Gifes Bari che, nelle pause tra gli incontri, ha effettuato delle simulazioni mostrando l’attività di rianimazione con l’uso del defibrillatore, ponendo l’accento sull’importanza della gestualità nelle manovre e la competenza necessaria per un uso corretto ed efficace.
La consegna del defibrillatore, acquistato grazie al contributo dei partecipanti e degli sponsor, è avvenuta a fine serata, durante la cerimonia di premiazione, dalle mani della entusiasta infermiera nocese Manfredi, organizzatrice del lodevole evento,  al presidente Sabatelli dei Noci Azzurri 2006 ma, ovviamente, l’attrezzo resta a disposizione di tutte le società sportive attive nel nostro paese con la promessa, però, di formare due persone addette al suo utilizzo che potrebbe rivelarsi fondamentale per sconfiggere episodi spiacevoli durante l’attività agonistica. E data la perfetta riuscita dell’evento gli organizzatori hanno già anticipato l’ideazione di nuove proposte, con il coinvolgimento delle scolaresche, dando a tutti l’arrivederci a settembre.

giornalisti comunicazioneleassociazioni

© Riproduzione riservata 24 Luglio 2013