aggiornato il 14/03/2015 alle 8:10 da

L’anticorruzione indaga su un appalto di 9 milioni

Bastione orPOLIGNANO – Dopo la lettera di un imprenditore inviata a tutti i consiglieri comunali circa la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori di consolidamento del bastione Santo Stefano, i consiglieri d’opposizione, a scanso di equivoci e coinvolgimenti, inviarono la nota all’autorità per il controllo degli appalti pubblici. A distanza di mesi l’Anticorruzione ha chiesto notizie su quell’appalto scrivendo a Palazzo di Città per verificare tutta la documentazione. Quindi l’indagine di questo organismo di controllo è ufficialmente partita.

© Riproduzione riservata 14 Marzo 2015