aggiornato il 06/01/2011 alle 11:11 da

Presepe Vivente, oggi si chiude coi Re Magi

POLIGNANO – I-Tre-Magi-lo-scorso-anno-2Con l’arrivo dei Re Magi a cavallo si chiude questa sera, a partire dalle ore 17:00, il Presepe Vivente di Polignano; l’evento natalizio organizzato dalla parrocchia Matrice in collaborazione con Radio Incontro e i rispettivi eserciti di volontari che hanno curato l’allestimento e la fruizione del presepe, l’evento ha ottenuto i patrocini di Regione Puglia, Provincia di Bari e Comune di Polignano a Mare. L’arrivo dei Magi e la consegna dei doni alla Natività è previsto tre volte alle ore 19, alle ore 20 e alle ore 21. I Magi sono interpretati da Cristian Josè Incio, Ezequiel Osvaldo Incio e Giovanni Mancini. Dalle 18 alle 22 del 6 Gennaio, si potranno ammirare venti scene della natività ambientata nella Palestina dell’epoca romana distribuite lungo il centro storico a picco sul mare di Polignano. Quasi 100 figuranti per interpretare pastori (e relativi animali), ricamatrici, lattaie, fornai, venditori, il fabbro, il calzolaio, il falegname, il pescatore, il forno e poi la casa patrizia e la scena di Erode (interpretato dall’assessore comunale Raffaele Scagliusi). Per finire con la Natività con Antonio Centrone, sua moglie Maria Grazia Scagliusi e la loro piccola Roberta di tre mesi. “Nasce un bambino, rinasce il mondo” questo lo slogan scelto per il presepe di quest’anno che tratta il tema dell’educazione. Stessa tematiche scelta dalla Conferenza Episcopale Italiana per la pastorale del prossimo decennio. Nella scena dell’esattore delle tasse c’è il tema dell’educazione alla legalità, nella casa dello scriba, la formazione, nella locanda, l’educazione all’ecologia, nelle ricamatrici e pastaie, l’educazione alla partecipazione. La Natività rappresenta l’educazione alla famiglia prima agenzia educativa esistente.

© Riproduzione riservata 06 Gennaio 2011