aggiornato il 07/07/2011 alle 15:18 da

Seconda serata – Il libro possibile

POLIGNANO – il-libro-impossibile-seconda-serata2Archiviata la prima serata, il festival nazionale “Il Libro Possibile” (organizzato dalle associazioni culturali Artes e Cartesio, sotto la direzione artistica di Rosella Santoro) proseguirà domani (dalle ore 21.00) con altri appuntamenti da non perdere: scrittori, giornalisti e interventi che attraverseranno tutti i temi della attualità, si soffermeranno su quelli religiosi e riproporranno quelli sulla legalità.

Si comincerà con l’anteprima nazionale del nuovo romanzo della scrittrice francese Valèrie Tasso, Saprò ogni tuo segreto” (23.00 piazza dell’Orologio, interverrà Diego Simini). La scrittrice è nota al grande pubblico per il bestseller “Diario di una ninfomane” (170mila copie nel mondo), da cui poi è stato tratto il film omonimo.

Il tema della giustizia sarà in primo piano anche in questa seconda serata. Il procuratore nazionale Antimafia Pietro Grasso e la lotta alla mafia saranno protagonisti del dibattito con il procuratore capo di Bari Antonio Laudati alle 22.15 in piazza S. Benedetto.  Il magistrato di Palermo Antonio Ingroia presenterà il suo “Nel labirinto degli dei” alle 21.45 in piazza S. Benedetto, con Giovanni Longo e Giovanni Russo.

Tornerà anche un veterano della manifestazione: Dario Vergassola e le sue pungenti “interviste impossibili” in piazza San Benedetto con un ‘dibattito’ a metà tra il serio ed il faceto con la storica compagna televisiva Serena Dandini che presenterà il suo nuovo libro (ore 23.30 interverrà la direttrice artistica del festival Rosella Santoro) e poi con l’attore Ennio Fantastichini (ore 24.00).

Anche la religione e la spiritualità saranno di scena: si comincerà in piazza Carime alle 21.00  con il dibattito sulla fede religiosa con Santa Fizzarotti Selvaggi, Nicola Simonetti, padre Mariano Bubbico e Giovanni Ramunni.

Il dibattito sulla presenza della chiesa nella società sarà presente nel libro del sacerdote “anticamorra” Don Aniello Manganiello con interventi di Carmela Formicola e Francesco Paolo Sisto (22.45 piazza Carime).

Michele Lobaccaro (23.15 piazza Carime) ricorderà le virtù di don Tonino Bello insieme con Alessandro Pipino e Fabrizio Piepoli dei Radicanto.

Il tema della libertà delle donne, con lo sfondo della vita di un convento, sarà al centro del libro di Marisa Di Bello (22.00, balconata S. Stefano presenterà Gustavo Delgado).

Da non perdere altri importanti incontri: intercettazioni e scandali della politica con il giornalista di ‘ La Repubblica’ Filippo Ceccarelli (22.45 piazza S. Benedetto presenterà il direttore della Gazzetta del Mezzogiorno Giuseppe De Tomaso); il gossip dei matrimoni di principi e principesse nel libro della giornalista Federica Brunini (21.45 piazza dell’Orologio); la poesia di Michele Campione (21.00 Vico Porto Raguseo, reading Vito Signorile, interverranno Enzo Quarto e Michele Damiani); Marco Archetti (21.30 Vico Porto Raguseo); i romanzi di Annalisa Fantini (22.30 vico Porto Raguseo) e di Valentina Pattavina (23.00 vico Porto Raguseo).

Ricco lo spazio dedicato agli autori pugliesi anche in questa seconda serata.

A cominciare dalla rassegna “SCRIVO ANCH’IO.IT 2011 – Antologia di giovani scrittore in rete, novità di ques’anno al festival” (21.30 Balconata S. Stefano) durante la quale interverranno Onofrio Pagone,  Beatrice De Donato e Don Aniello Manganiello.

Eugenio Scagliusi presenterà il suo punto di vista sulla “Politica del dialogo” con gli interventi del sen. Gaetano Quagliarello e  del sen. Nicola Latorre (21.00 piazza S. Benedetto modererà Mariateresa D’Arenzo); la bellezza della natura e del mondo delle grotte con lo scrittore-speleologo Carlos Solìto ( 22.00 Vico Porto Raguseo); la storia del cinema italiano di Lino Aulenti (21.00 Balconata S. Stefano presenterà Mia Murgese);  il romanzo di Piero Fabris (22.30 balconata S. Stefano con Bartolomeo Smaldone); le poesie di Chiara Sorino (23.00 balconata S. Stefano con Sonia Mastrodascio).

Il tema molto attuale dell’energia nucleare e dell’ambiente nel libro-inchiesta di Roberto Rossi (21.30 piazza Carime con Beppe Stallone e Giorgio Assennato).

Altre due novità di questa decima edizione: il mondo degli animali con Angelo Vaira che parlerà di come educare al meglio i fedeli amici dell’uomo alle 21.00 in piazza dell’Orologio, (con Sonia Mastrodascio e Kira); l’enogastronomia etnica di Vittorio Castellani in arte Chef Kumalè (22.00 piazza Carime presenterà Michele Peragine), cui seguirà una ghiotta degustazione di cous cous (a cura di Cous Cous BIA).

Spazio dedicato ai bambini (piazza dell’Orologio 20.15) con il libro di Paolo Comentale “Avvoltoio Giovanni va a scuola”.

Il “Libro Possibile” è anche un omaggio all’arte e alla cultura. Segnaliamo le mostre permanenti “La lira siamo noi” a cura di Editalia Gruppo Istituto Poligrafico e Zecca di Stato (piazza dell’Orologio), la mostra “Egypt Pixel Society” a cura di Josè Carlos Bellantuono (balconata S. Stefano) e le “Illustrazioni Possibili” di Raffaele D’Accolti (P.zza Carime-Sala Stampa).

© Riproduzione riservata 07 Luglio 2011