aggiornato il 28/09/2011 alle 7:48 da

La devozione in onore di San Pio

POLIGNANO – Processione_S__Pio_5Sono entrati nel vivo con la Veglia di Preghiera di giovedì sera i festeggiamenti in onore di San Pio. A presiedere la celebrazione anche quest’anno don Giancarlo,  vice-parroco della Matrice, in una chiesa piena di fedeli e ricca di commozione per il Santo di Pietrelcina. “Sono passati 43 anni dalla sua morte – dichiara un’anziana signora – ma lo sentiamo ancora tra noi. La figura di Padre Pio resterà sempre avvolta nel “mistero”, ma è anche per questo che affascina così tanto”. E San Pio viene guardato con ammirazione anche da tanti giovani, come ci dice Mikael, seminarista di Polignano – è stata una personalità molto carismatica e credeva fermamente nel potere della predica e della confessione. In più è stato un santo semplice, della gente, che lo considerava tale già da quand’era vivo.” Ieri sono state celebrate tre messe, due al mattino ed una vespertina presiedute da S.E il Vescovo Padovano, che ha parlato a lungo della figura di Padre Pio e di quanto i suoi insegnamenti siano attuali. Al termine della solenne celebrazione è partita la processione della statua del Santo con le stimmate per le vie del paese, con la presenza delle autorità religiose, civili e militari e di numerosissimi fedeli.

© Riproduzione riservata 28 Settembre 2011