aggiornato il 15/10/2012 alle 11:11 da

Rimosso l’imbarcadero di S. Vito

recupero1970_pontilePOLIGNANO – Verrà rimosso questa mattina dalla ditta che ha eseguito i lavori di costruzione e montaggio la pedana dell’imbarcadero di San Vito. Come ci hanno confermato i tecnici della ditta che l’ha realizzata, la struttura verrà ricoverata presso i depositi comunali per venir rimontata la prossima estate. Il Comune, quindi, avrà qualche mese di tempo per rimettersi in regola. Il problema, ricordiamo, è che la Capitaneria di Porto di Monopoli, su esposto verbale di una “turista”, ha accertato a fine luglio che l’imbarcadero era trattenuto sullo scoglio con 36 perni in acciaio mentre l’autorizzazione era stata fornita per una pedana mobile. Ossia solo appoggiata alle rocce con dei piedini. Una cosa più facile a dirsi che a farsi poiché una pedana senza bullonatura e con uno sbalzo di 70 cm difficilmente avrebbe potuto resistere alle mareggiate oppure al peso dei turisti che si imbaracano sui battelli. Fatto sta che la Capitaneria ha multato il Comune per 1000 euro, circa, non sequestrando però l’imbarcadero, come noi avevamo erroneamente comunicato la settimana scorsa. La multa, poi, è stata girata dall’Utc alla ditta esecutrice dei lavori. Il problema, però, si riproporrà tra sei mesi se il Comune non si muoverà per ottenere tutti i permessi necessari al montaggio della struttura. Infatti per la prossima stagione rischiamo di avere i turisti fermi sul molo e la pedana bloccata in deposito.

© Riproduzione riservata 15 Ottobre 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *
Nome
Email *
Sito web