aggiornato il 22/11/2012 alle 9:33 da

Fratres, uno stand per Telefono Azzurro

telefono_azzurroPOLIGNANO – Domenica scorsa in piazza A. Moro i volontari della Fratres hanno allestito uno stand per il Telefono Azzurro, associazione nata nel lontano 1987 per la difesa dei minori. La campagna di solidarietà dal titolo “Accendi l’Azzurro” contro l’abuso, la violenza fisica, sessuale e psicologica sui bambini ha avuto come simbolo le tradizionali candele azzurre. Telefono Azzurro è un punto di riferimento per l’infanzia in difficoltà: ogni giorno i volontari raccolgono, 24 ore su 24, le richieste d’aiuto di bambini e adolescenti. “Collaboriamo con il Telefono Azzurro – ha detto la volontaria Anastasia –  da circa due anni su richiesta della stessa associazione. Il Telefono Azzurro cercava un’associazione in Puglia che potesse fare da portavoce in questi eventi: noi come volontari Fratres abbiamo accolto la richiesta con molto piacere. Ed eccoci ogni anno a sostenere le loro iniziative. Purtroppo quest’anno la raccolta fondi non è andata bene, complice il cattivo tempo. Pertanto stiamo pensando di replicare l’evento la prima settimana di dicembre”. I contribuiti raccolti con la vendita di queste graziose candele azzurre serviranno per il sostegno delle Linee d’Ascolto: purtroppo un bambino su tre chiama perché è stato vittima di abuso fisico, psicologico o violenza domestica.

© Riproduzione riservata 22 Novembre 2012