aggiornato il 01/05/2013 alle 10:59 da

Cercasi laureati per spazzamento

DSCN6298_copy
POLIGNANO- Aggiornamento. Trattandosi di un appalto che è partito il 1° Maggio l’attenzione cade sugli 11 posti di lavoro stagionale previsti dalla disciplina contrattuale. Nel leggere i moduli per la “domanda di lavoro” predisposti dalla Teknoservice, si capisce che questi sono stati programmati anche per i laureati. Non solo ma si chiede all’eventuale aspirante se ha fatto dei master.
POLIGNANO- Siglato ieri il contratto tra il Comune di Polignano e la ditta Teknoservice. Si tratta di un accordo per 5 anni più uno di eventuale proroga. Da oggi il personale della ditta inizierà la distribuzione del materiale per la raccolta differenziata. Infatti spariranno i cassonetti (tranne in alcuni centri di raccolta per i forestieri, ma solo nel periodo estivo) ed i cittadini avranno in casa dei contenitori per umido, plastica, carta etc. Il servizio, come annunciato da Faxonline, verrà potenziato con l’assunzione di 11 unità stagionali. Ovviamente sono già fioccate le illazioni su chi verrà assunti. Premesso che si tratta di una ditta privata e che quindi può chiamare chiunque (anche i nomi dell’elenco che sta girando in paese e tra i quali figurano diverse persone fotografate in compagnia degli attuali amministratori polignanesi) senza concorso e senza selezione ma semplicemente ad nutum, la TeknoService ha distribuito dei moduli per le domande d’assunzione. Con una caduta di stile tipo Tricom, però, qualche amministratore si sarebbe sbilanciato sottolineando che comunque i nomi dovrebbero essere di gradimento del Palazzo. Sara il solito pettegolezzo da bar? Il tempo è galantuomo e non si sa solo quello che non si fa.
Senza_titolo-1_copy         Senza_titolo-2

© Riproduzione riservata 01 Maggio 2013