aggiornato il 18/08/2010 alle 13:29 da

Fax fa gli esami al mare

169 punti critici minacciano la salute del mare italiano, uno ogni 44 km di costa. Inquinate ben 132 foci di fiumi. A Campania, Calabria e Sicilia la maglia nera per l’inquinamento del mare dell’estate 2010. Il 15% degli italiani è privo di allacciamento alla rete fognaria, mentre addirittura il 30%, pari a 18 milioni di cittadini, scarica i propri reflui non depurati direttamente nei fiumi, nei laghi o in mare. Sardegna e Puglia invece si distinguono in positivo anche per l’assegnazione delle vele, il riconoscimento ottenuto dai comuni costieri con la Guida Blu 2010 di Legambiente e Touring Club. È questo il bilancio finale di Goletta Verde – la storica campagna di Legambiente dedicata al monitoraggio e all’informazione sullo stato di salute delle coste e delle acque italiane. Fax, però, non si è accontentato e così, in collaborazione con il laboratorio di analisi GiPa di Putignano, abbiamo monitorato tutta la costa da Mola a Monopoli. Interessanti i dati e le valutazioni emerse e che saranno pubblicati sabato su Fax in edicola.

© Riproduzione riservata 18 Agosto 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento