aggiornato il 29/08/2014 alle 6:44 da

Un’altra bomba tra i bagnanti

wt-ordigno molaPOLIGNANO – Un residuato bellico è stato rinvenuto in prossimità della baia che si affaccia sul lido San Giovanni e fatto brillare, nel tardo pomeriggio di giovedì, ad opera dei Carabinieri. L’ennesimo ritrovamento di residuati della seconda guerra mondiale avvenuto sul litorale tra Polignano e Mola, nella zona più prossima al villaggio Capri, è avvenuto ancora una volta ad opera di bagnanti che, spaventati, hanno segnalato all’Arma locale la presenza di un oggetto sospetto nei pressi della scogliera. Il sospetto è che l’ordigno non sia finito da solo tra gli scogli ma che ce l’abbia portato proprio qualche bagnante o sub dilettante seguendo la deprecabile abitudine di raccogliere “ricordini” dal fondo del mare per poi portarseli a casa. Un rischio stupido quanto inutile che espone a conseguenze inimmaginabili la propria salute e quella dei propri familiari in quanto l’ordigno può anche non esplodere ma nessuno può assicurare che non emani radiazioni o nasconda altri pericoli, come, ad esempio, del fosforo che a contatto con l’aria si incendia.

© Riproduzione riservata 29 Agosto 2014