aggiornato il 02/09/2010 alle 13:24 da

Rapina a tabaccheria, preso il complice

MOLA – Lunedì sera, due individui armati di pistola e con il volto travisato da casco integrale, giunti su due moto condotte da altri complici, hanno fatto irruzione in una tabaccheria in pieno centro a Mola di Bari dileguandosi con 500 euro in contanti. L’immediata “battuta” dei Carabinieri consentì, nella circostanza, di catturare uno dei malviventi, identificato nel 21enne barese  Fabrizio De Franceschi, e di recuperare parte del bottino.
Le indagini svolte, agevolate dalle immagini impresse da una telecamera del sistema di videosorveglianza, hanno permesso in poco tempo ai Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari di identificare il complice, riuscito a fuggire, che è stato intercettato e bloccato ieri notte, al termine di pressanti ricerche, a Modugno, in esecuzione di un provvedimento di fermo di indiziato di delitto emesso dal Tribunale di Bari sulla base di un preciso quadro probatorio presentato dai militari. Si tratta del 20enne barese Nicola Lavermicocca, già noto alle forze dell’ordine, che dovendo rispondere di rapina e porto illegale di armi, è stato associato presso la casa circondariale del capoluogo pugliese.

© Riproduzione riservata 02 Settembre 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *
Nome
Email *
Sito web