aggiornato il 17/01/2013 alle 16:04 da

Scarabocchi sulla Torre di avvistamento del XVI secolo a San Vito

img_2POLIGNANO – La torre di avvistamento del XVI secondo, in località San Vito, è stata imbrattata da una scritta. La circostanza offrirebbe svariati spunti di riflessione, anche in considerazione della frase utilizzata dagli incivili scrittori (Io e te tre metri sopra il cielo). Piuttosto, “…mi interessa che si comprenda al più presto a chi competa la pulizia, prima che si assista al balletto di competenze tra Comune, Provincia, Demanio, Sovrintendenza.” Questa la dichirazione del consigliere Eugenio Scagliusi, che ha presentato una interrogazione in tal senso, con l’auspicio che si provveda al più presto, per una adeguata sensibilizzazione sia sulla problematica della “pulizia” che su quella, più generale, dell’ “imbrattamento”.

© Riproduzione riservata 17 Gennaio 2013