aggiornato il 14/02/2013 alle 9:57 da

Cala Incina: molestie ad extracomunitario

Incina1POLIGNANO – Lite furiosa a cala Incina sedata dalle forze dell’ordine intervenute su segnalazione dei pescatori che hanno le barche agli ormeggi nell’insenatura sottostante l’antica torre saracena. I fatti sono avvenuti nello scorso fine settimana e sono tre le persone coinvolte anche se solo due hanno preso parte attiva alla lite. Stando al racconto fattoci da un testimone, un aitante extracomunitario di colore che si accompagnava ad un giovane del posto è stato molestato da un individuo che si trovava da solo con la propria auto a Cala Incina. Ed infatti lo invitava a salire a bordo con lui ed a lasciar perdere l’amico. Il ragazzo che si accompagnava con l’extracomunitario ha però reagito veementemente prendendo le difese dell’amico ed iniziando a litigare con lo sconosciuto. La lite si accendeva sempre più, tanto che qualche pescatore pensava bene di far intervenire la forza pubblica, evidentemente temendo che scoppiasse una rissa. Non è la prima volta che a Cala Incina, uno dei posti più belli del litorale polignanese al confine con il territorio di Monopoli, accadono delle lite. Talvolta sono anche particolarmente violente. Nel caso che vi raccontiamo, fortunatamente, non vi sono state conseguenze.

© Riproduzione riservata 14 Febbraio 2013

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *
Nome
Email *
Sito web