aggiornato il 25/07/2010 alle 9:04 da

Rivolta in riva al mare

POLIGNANO – Rivolta in riva al mare quando la Capitaneria di porto ha cercato di far applicare la legge regionale che vieta di parcheggiare le auto sulla spiaggia. In verità c’è anche il codice della navigazione che commina multe salatissime ma quasi mai viene applicato. Alle 07:00 di sabato mattino l’UTC ed i militari hanno chiuso la strada che conduce sulla bassa scogliera di Pietregea. Il baluardo è durato meno di due ore. Un gruppo di persone dall’accento barese e le facce poco raccomandabili, in barba a divieti, ordinanze e leggi hanno rimosso i massi e forzato la chiusura. Inmmadiata la reazione della Capitaneria, giunta sul posto con CC e Polizia Municipale. Però la chiusura era stata effettuata senza mettere alcuna tabella. Questa autentica sciocchezza ha reso vano lo schieramento di forze e le auto sono rimaste sulla costa in barba alle leggi e senza prendere contravvenzioni.ma la storia non finisce qui: foto esclusive, interviste ed altro sul primo numero di agosto del settimanale Fax.

© Riproduzione riservata 25 Luglio 2010