aggiornato il 05/03/2013 alle 11:56 da

Molesta una minore e viene arrestato

cinema_vignolaPOLIGNANO – Aggiornamento ore 9.40 del 06/03: Si tratta di un 43enne di Polignano a Mare arrestato dai Carabinieri della locale Stazione con l’accusa di atti sessuali con minorenne. L’ uomo, all’interno di una sala cinematografica del luogo è stato bloccato dai militari mentre palpeggiava una minore. Tratto in arresto, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, il 43enne è stato associato presso la locale casa circondariale.

Aggiornamento: Arresto per violenza sessuale ai danni di minore da parte dei Carabinieri della stazione di Polignano a mare. I militari ieri, nel tardo pomeriggio, sono intervenuti presso il cinema cittadino dove hanno teso una trappola ad un giovane sospettato di adescare delle minori durante le proiezioni dei film. Il presunto pedofilo sarebbe stato sorpreso in flagranza di reato ed arrestato nel bel mezzo della proiezione cinematografica. Successivamente i Militari dell’Arma hanno eseguito delle perquisizioni e controlli nei confronti dell’indagato rinvenendo materiale definito interessante. Nonostante la brillante operazione dei carabinieri sia avvenuta dinanzi a decine di testimoni e nonostante il pubblico scandalo per una accusa così pesante, i CC polignanesi hanno mantenuto il più assoluto riserbo sulla vicenda rimandando per i dettagli ad un eventuale comunicazione degli organi superiori. Inutile dire che per la spettacolarità dell’intervento e, ripetiamo, per la gravità delle accuse, la notizia ha già fatto il giro del paese. In alcuni casi notevolmente deformata e con l’aggiunta di particolari che per ora non trovano alcun riscontro da parte degli investigatori. Totalmente estranei ai fatti risultano i gestori del cinema. Particolari su fax in edicola sabato.

© Riproduzione riservata 05 Marzo 2013