aggiornato il 11/09/2013 alle 14:45 da

Musa, il Consiglio di Stato stoppa il Tar

targa-tar-puglia-thumb-200x200-22688POLIGNANO – Aggiornamento dell’11/09: Il Consiglio di Stato ha sospeso l’ordinanza con la quale il Tar Puglia aveva a sua volta sospeso l’efficacia degli atti di nomina dell’arch. Musa a capo dell’Utc di Polignano a mare. Ricordiamo che ad impugnare l’atto, chiedendone la nullità, era stato l’Ordine degli Ingegneri di Bari per mezzo del suo presidente.

Aggiornamento ore 11.40: RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO UNA NOTA INVIATACI DAL SEGRETARIO DEL PD, Domenico Scagliusi, per conto della coalizione di maggioranza.

Le opposizioni continuano a denigrare l’amministrazione vitto senza conoscere le carte o – peggio – conoscendole ma omettendo volutamente di citarle in maniera corretta.
Infatti l’abbaglio preso dal tar è lampante nel momento in cui si legge la “Bibbia” dei concorsi del Comune che è il “regolamento dei concorsi, delle selezioni e delle altre procedure di assunzione”.  Il regolamento è stato approvato con delibera di giunta n.193 del 07/10/1999. Ripeto. 1999. E per la funzione da ricoprire, per la quale l’ordine degli ingegneri ha promosso il ricorso al TAR, è previsto un laureato in Architettura. Esattamente quello che è stato fatto nel bando vinto dall’Arch. Musa. Ma vi è di più. All’esame sono stati ammessi anche 3 ingegneri con indirizzo urbanistico, equipollente alla laurea in architettura.
Alla luce di quanto descritto, è lampante di quanto la procedura seguita dal Comune è regolare, legittima e pedissequa al regolamento del 1999. Probabilmente l’ordine degli ingegneri avrebbe dovuto impugnare il regolamento nel 1999, se riteneva che gli ingegneri erano stati discriminati dal regolamento.
Anzi, con quella sospensiva sembra quasi che il TAR istigherebbe il comune a compiere un atto illegittimo andando contro quello che è il regolamento comunale.
Domenico Scagliusi – segretario PD Polignano

dott. Domenico Scagliusi

Ore 11.30: Non si spegne la polemica sulla causa persa dal Comune al Tar sulla vicenda della nomina dell’arch. Musa a capo dell’UTC di Polignano a mare. Ad aggiungere benzina sul fuoco ci pensa il Movimento 5 Stelle con la nota fatta pervenire in Redazione e che qui alleghiamo.

Peccare è umano ma perseverare è diabolico e questa Amministrazione ci sembra proprio che perseveri. Dopo aver espletato un bando illegittimo per l’assunzione di un avvocato (come da noi stessi denunciato illo tempore, ma puntualmente ignorati), i nostri amministratori ne hanno espletato un altro per l’assunzione di un “Funzionario D/3 Responsabile Struttura Autonoma Edilizia ed Urbanistica”.
Questa volta però è andata male all’Amministrazione perché qualcuno ha presentato ricorso e puntualmente il TAR Puglia ha sospeso in via cautelare la delibera di giunta di conferimento dell’incarico all’architetto Musa ritenendo verosimilmente fondata l’istanza presentata dell’ordine degli ingegneri. In attesa della decisione di merito Musa non potrà svolgere l’incarico e il tutto resterà nelle mani di Stama. Alla faccia della competenza sbandierata durante la campagna elettorale e delle nuove modalità di bandi che il Sindaco prometteva.
Basta prenderlo per leggere: «Laddove l’amministrazione dovesse avere necessità di assumere nuovo personale, i relativi concorsi dovranno essere espletati col massimo della trasparenza e con metodi che non diano adito a dubbi o a possibilità di preferire un concorrente all’altro. La meritocrazia dovrà essere l’unico elemento di cui tener conto per le assunzioni».
E poi ancora: «Netta riduzione delle consulenze tecniche esterne, con notevole riduzione dei costi legati alle consulenze».
Non una virgola è stata rispettata con danni alle casse comunali e caos nella gestione del personale!
E come con il bando illegittimo dell’avvocato, non ci resta che dire ancora una volta che: è vero che ognuno ha il governo che si merita, ma è vero anche che una classe dirigente dovrebbe, per definizione, essere anche leggermente migliore della collettività che governa. Si potrebbe, altrimenti, sorteggiare dall’elenco telefonico i componenti di un’Amministrazione. Statisticamente, si avrebbero amministratori migliori!

© Riproduzione riservata 11 Settembre 2013

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commento *
Nome
Email *
Sito web