aggiornato il 06/12/2013 alle 13:06 da

Simulano il furto dell’auto, denunciate due donne

carabinieriPOLIGNANO – I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Vito dei Normanni, a conclusione di una attività investigativa, hanno deferito in stato di libertà una donna di San Michele Salentino ed una di Polignano a Mare per simulazione di reato. Costoro, nel pomeriggio del 1° dicembre, mentre erano a bordo di un’autovettura sono rimaste impantanate col mezzo in una zona di campagna in contrada Specchia (agro di Latiano) e per giustificare al proprietario del veicolo – compagno della donna originaria di S. Michele Salentino – la presenza dell’auto nella zona campestre, hanno simulato di aver patito la rapina della macchina ad opera di ignoti malviventi, lungo la S.P. 47. L’autovettura, recuperata dal personale operante, è stata restituita al legittimo proprietario.

© Riproduzione riservata 06 Dicembre 2013