aggiornato il 23/02/2014 alle 5:16 da

Madre e figlio si picchiano in stazione

malore stazionePOLIGNANO- Lite furibonda in stazione tra una donna ed un giovane. La donna vuole prendere a tuti i costi il treno ma il ragazzo vuole impedirglielo. I due, sempre litigando, raggiungono la banchina ferroviaria ma proprio mentre la donna sta per salire sul treno il giovane la strattona nuovamente e con maggior violenza afferrandosi ai suoi vestiti. La donna non ne può più e, forse istintivamente, nell’allontanarlo con decisione lo colpisce al volto. Il giovane reagisce ed a sua volta schiaffeggia la donna che, colta da un malore, si accascia al suolo. Tutto sotto gli occhi increduli di una ventina di studenti del locale istituto Alberghiero e decine di pendolari. Il capotreno di uno dei convogli in transito, vista la scena, non ci pensa su due volte e chiama i carabinieri ed il 118. Al loro arrivo CC e sanitari prestano le prime cure alla donna mentre i fatti iniziano a chiarirsi grazie ai testimoni oculari dell’accaduto. I due, si scopre, sono madre e figlio. Particolari su Fax da stamane in edicola.

© Riproduzione riservata 23 Febbraio 2014