aggiornato il 19/03/2014 alle 10:39 da

La lunga notte dei falò

IMG-20140319-WA0000POLIGNANO – Scatta dalle 19 il conto alla rovescia per la notte dei falò.  Seguendo un’antica tradizione che vuole decine di fuochi accesi per propiziare l’arrivo della primavera in tutto il territorio comunale verranno incendiate cataste di legna. Spesso si tratta di grosse radici o materiale di recupero.  In particolare si segnala il falò nel parcheggio san Francesco e quello dinanzi al bar di Chiesa Nuova accompagnato dal taglio della porchetta di Vito Furore e dalla pizza di cipolla del panificio Cicorella. Domenica sera per i ritardatari ci sarà il falò della Madonna della Pace mentre martedì si chiude col falò dell’Annunziata a “foggia notar nicola” (cappella di Cristo).

© Riproduzione riservata 19 Marzo 2014