aggiornato il 28/12/2014 alle 10:24 da

Presepe vivente, a Grottole stasera si replica

POLIGNANO A MARE – Oltre 500 persone hanno sfidato il freddo ed il forte vento per visitare il presepe vivente di Polignano nella serata inaugurale di Santo Stefano. Inaugurazione guidata da Don Gaetano Luca alla presenza del sindaco di Polignano Domenico Vitto e del dott. Luca Lerro a nome della Fondazione Maria Rossi Onlus.

Si svolgepresso la Masseria di Madonna di Grottole sulla S.P. 166 Conversano San Vito nel comune di Polignano a Mare, questa 6° edizione del Presepe Vivente organizzato dalla parrocchia Santa Maria Assunta di Polignano, in collaborazione con l’emittente Radio Incontro e la Fondazione Maria Rossi Onlus.

La manifestazione vede un secondo appuntamento in programma domenica 28 dicembre, e poi il 4 e 6 gennaio 2015 sempre dalle 17 alle 21 nella splendida location del complesso ipogeo di Madonna di Grottole. L’evento ha ricevuto il patrocinio del Comune di Polignano a Mare, e quello della Provincia di Bari assessorato alla Cultura e Turismo, oltre al sostegno aziende locali.

Oltre 200 comparse e decine di volontari, danno vita a questa edizione, aprendo al pubblico decine di grotte ipogee scavate nei millenni dall’uomo, e conservate nel tempo grazie all’opera della Fondazione Maria Rossi Onlus. Un presepe vivente che vede tante novità, il nuovo percorso e le nuove scene interpretate da persone e animali reali, che preparano al momento le pietanze alimentari, o che lavorano la terra, il pesce, il ferro ecc, senza finzioni. La direzione artistica è affidata anche quest’anno all’attore teatrale Maurizio Pellegrini.

Grande successo anche per la famiglia che interpreta la Natività nell’edizione 2014 del Presepe Vivente. Una famigliaresidente a Polignano. Si tratta di Modesto Messa (35 anni), di sua moglie Miriana Riso (30 anni) e della loro piccola Federica di soli otto mesi.

La Natività è alloggiata nella cosiddetta “Grotta dell’Albero” nel complesso Ipogeo di Madonna di Grottole, già fotografata per la rivista National Geographic.

Il finale del 4 e 6 gennaio è previsto con l’arrivo dei Re Magi a cavallo grazie alla collaborazione con i maestri di equitazione del Centro Ippico Le Torri Country Club, che tanto successo hanno riscontrato lo scorso anno.

 

presepe grottole POL

 

© Riproduzione riservata 28 Dicembre 2014