aggiornato il 07/08/2015 alle 14:57 da

‘Cittadeilibri’, laboratori per ragazzi

POLIGNANO – Inizierà domani 8 agosto, alle 19, in Piazza dell’Orologio a Polignano a Mare, la seconda giornata del Festival di letteratura per l’infanzia e ragazzi “Cittadeilibri” organizzato dal portale di informazione tematica per scuole e famiglie cittadeibimbi.it fondato e diretto dalla giornalista Elisa Forte.
Due i laboratori previsti alle 19 e alle 20. Il primo è a cura della Galleria d’arte Beluga Art Project Space con la partecipazione dell’artista Vito Savino. Un progetto che mette in atto la rappresentazione ludico pittorica della favola di Gianni Rodari “Il Dottore degli Specchi”, con l’intervento del musicista Vittorio Gallo. Il secondo è curato dalle associazioni AkuBari (che si occupa di valorizzazione territoriale ed urban stoytelling) e Arte in Scatola (che si occupa prevalentemente di illustrazione e grafica digitale). Il laboratorio permette ai bambini di realizzare illustrazioni, con varie tecniche, a partire da un libro per l’infanzia. Le prenotazioni per i laboratori è possibile farla sul sito www.cittadeilibri.it nella sezione programma o mandando una mail all’indirizzo festival@cittadeibimbi.it con il nome e l’età del bambino, il laboratorio scelto ed il numero di telefono di un genitore. Dalle 19 sul palco si alterneranno raccontastorie e attori per regalarci alcune delle storie in programma. Inizieremo con Antonella Radicci che racconterà “Il piccolo audace Frrr. Storia di un pesce fuor d’acqua” di Giuliano Parenti e Antonio Torquato Lo Mele, edito da la meridiana, per i bambini dai 5 ai 10 anni. Si proseguirà alle 19.10 con il Kamishibai della libreria itinerante LibroLab, appuntamento fisso di questa tre giorni. Alle 19.25, grazie all’Ente Nazionale Sordi, spazio alle lezioni di Lingua dei Segni Italiana, appuntamento adatto a tutti, per una completa integrazione anche linguistica. Alle 19.40 l’assessore alla cultura del Comune di Polignano, Marilena Abbatepaolo parlerà del libro che più l’ha colpita nella vita: “Il diario di Anna Frank” e subito dopo, alle 19.50, sempre a proposito di lingue diverse, Maria Rosaria Losacco e Liliana Carone, racconteranno “Che dicono?”, libro pubblicato da Astragalo e scritto da Anna Bossi e Liliana Carone.
“L’amico di pezza. Alla conquista di un mondo migliore” è invece il titolo del libro scritto da Monica Arcadu e Marco Boschini, edito da fasidiLuna, protagonista del racconto delle 20.05.
Alle 20.15 grazie ad un secondo intervento di Antonella Radicci, conosceremo “Bullo Macigno” di Maria Luisa Sgobba, e alle 20.30 ascolteremo la favola inedita “Il bosco nel cielo”, scritta dall’autore Nicky Persico, e letta per l’occasione dal direttore generale della Asl Bari Vito Montanaro. La favola nasce dal progetto “Una favola per imparare la responsabilità”, voluto dall’associazione “Disastro Aereo Capogallo 6 agosto 2005” a dieci anni dal tragico ammaraggio dell’aereo Atr 72 della compagnia Tuninter sulla linea Bari-Djerba, in cui morirono 16 persone. Il progetto vuole spingere i bambini ad interrogarsi sul valore della responsabilità e sulle conseguenze dell’irresponsabilità perché quel disastro aereo fu l’inevitabile risultato di una concatenazione di episodi di imperizie e superficialità umana.
Alle 20.45 l’associazione “Mani Incatenate” di Bari ci spiegherà l’importanza di un abbraccio con “L’abbracciosofia del buonumore” a cura di Alberto Terzi e Giulia Terzi.
La serata si chiuderà alle 21.10 con lo spettacolo “Morsi d’amore. Favola in versi musica e danza per un mondo di cartapesta” di Giusy Frallonardo con la stessa Giusy Frallonardo, Raffaele Tammorra, Veronica Calati, Luigia Bressan, Scintilla Porfido e Rezi Gjeci, per la regia di Enrico Romita. Una favola fatta di rime, scene di cartapesta e musica. Opera in versi che parla di amore, di terra, di guerra e di tarante, e che all’interno nasconde un omaggio a Domenico Modugno.

folla-a-cittadeilibriindex

© Riproduzione riservata 07 Agosto 2015

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento